Naughty Dog afferma che il multiplayer di The Last of Us ha bisogno di “più tempo”

Naughty Dog ha condiviso un aggiornamento sul suo titolo multiplayer di lunga data The Last of Us, dicendo che “ha capito che la cosa migliore per il gioco è dargli più tempo”. Impressionante è anche la “nuovissima esperienza per giocatore singolo” attualmente in lavorazione.

Il progetto multiplayer di The Last of Us di Naughty Dog era inizialmente previsto per far parte di The Last of Us Part 2, ma lo studio ha annunciato che avrebbe separato le due metà nel 2019. Da allora, gli aggiornamenti sul multiplayer del gioco sono stati sporadici, con Naughty Dog spuntando per confermare “Ci stiamo lavorando” nel 2021, e poi, l’anno scorso, ne verranno rivelate altre nel 2023.

Neil Druckmann di Naughty Dog ha ribadito l’intenzione dello studio di condividere di più sul gioco “entro la fine dell’anno” a gennaio, ma una nuova dichiarazione dello sviluppatore indica che i suoi piani per rivelare di più nel 2023 potrebbero essere attualmente sospesi.

Recensione di The Last of Us Part 2 di Eurogamer.

Libri di Naughty Dog dentro Dichiarazione condivisa su Twitter. “Siamo molto orgogliosi del lavoro svolto finora dal nostro studio, ma man mano che lo sviluppo continuava, ci siamo resi conto che la cosa migliore per il gioco era dargli più tempo”.

“Il nostro team continuerà a lavorare al progetto, così come agli altri nostri giochi in fase di sviluppo, inclusa una nuovissima esperienza per giocatore singolo; non vediamo l’ora di condividerne presto altri”.

Finora, Naughty Dog ha detto poco su ciò su cui sta lavorando a parte il multiplayer di The Last of Us, ma i fan hanno ipotizzato che alcune opere d’arte misteriose e ispirate al fantasy trovate su una delle pareti in The Last of Us Part 1 dallo studio potrebbero offrire indizi su di esso. Prossimo progetto. Solo il tempo dirà se questa è l'”esperienza per giocatore singolo” che lo studio ha ora confermato.

READ  Riepilogo: tutti i giochi per Nintendo Switch sono apparsi durante Nacon Connect 2022

La dichiarazione odierna di Naughty Dog segue l’apparente assenza dello studio dal recente PlayStation Showcase di Sony. Come ha sostenuto Tom Phillips di Eurogamer dopo la sua messa in onda, la mancanza di grandi successi al di fuori di Spider-Man di Insomniac ha reso lo spettacolo un po ‘deludente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *