Mosca è stata attaccata da un raro drone

Il sospetto attacco di droni ucraini a Mosca lunedì mattina sembra aver preso di mira i quartieri più ricchi di Mosca, i sobborghi punteggiati da residenze ufficiali del governo e le dimore dei migliori uomini d’affari russi. Natalia Vasilieva rapporti.

L’ondata di attacchi di droni questa mattina sembra essersi spostata dalle prestigiose periferie occidentali ai quartieri della capitale russa nel sud-ovest. Se provengono da oltre confine in Ucraina, i droni voleranno in quella direzione.

Secondo quanto riferito, diversi droni sono stati abbattuti vicino a Rublyovskoye shosse, noto anche come il miglio d’oro di Mosca, dove Vladimir Putin risiede la sua residenza ufficiale e dove vivono innumerevoli importanti uomini d’affari russi e alti funzionari del governo. Una delle aree in cui sono stati abbattuti i droni si trovava a soli 10 minuti di auto dalla casa di Putin a Novo-Ogaryovo, secondo il parlamentare russo Alexander Khinstein.

Almeno tre droni sembrano aver eluso la difesa aerea e attraversato la circonvallazione che separa la città dai suoi tentacolari sobborghi, schiantandosi in tre punti diversi.

Tutte le località si trovano in quartieri della classe medio-alta senza obiettivi militari o industriali nelle vicinanze.

Segui gli ultimi aggiornamenti qui sotto.

READ  Trump afferma che Israele, perdendo la guerra di pubbliche relazioni a Gaza, deve porre fine alla guerra “rapidamente” | Notizie della guerra israeliana a Gaza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *