Milan Skriniar può firmare un prolungamento del contratto con l’Inter che include una clausola di rinuncia al compenso minimo.

L’Inter potrebbe prolungare il contratto del difensore Milan Skriniar ma inserire una clausola minima nell’affare.

Lo ha detto il giornalista di Sky Sport Italia Luca Marchetti, intervenuto a TMW Radio via FCInterNews Ha spiegato che l’inserimento di una clausola rescissoria potrebbe essere un modo per raggiungere un accordo con il 27enne per i nerazzurri.

La trattativa tra Inter e Skriniar è ben avviata da circa due mesi, ma con pochi segnali che la decisione dello slovacco sia a portata di mano in un senso o nell’altro.

Data la fase in cui si è trovato Skriniar nella sua carriera, potrebbe essere riluttante a impegnarsi a lungo per il suo futuro.

Di conseguenza, i nerazzurri potrebbero puntare a un compromesso con il 27enne che consenta loro di lasciare aperte le loro opzioni.

Inoltre, l’inclusione di una clausola rescissoria in un accordo potrebbe significare che mentre l’Inter rischierebbe di perdere Skriniar, sarebbe a pagamento piuttosto che a parametro zero.

Marchetti ha sottolineato che “l’Inter deve vendere per compensare le perdite di bilancio”.

“Non credo che lo faranno a gennaio, ma per esempio con Skriniar o dovranno venderlo adesso o perderlo a parametro zero a giugno”.

“Detto questo, lo slovacco può rinnovare il suo contratto con una clausola rescissoria minima, in modo da permettere al club di incassare grosse quote”, ha proseguito Marchetti.

“In questo momento non è raro vedere partire giocatori a parametro zero, ad esempio Dybala dalla Juventus”.

READ  La Juventus italiana paga un calcio di rigore con punti notizie di calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.