L’Unione Europea mantiene il gasdotto EastMed nella nuova lista dei progetti prioritari

MILANO (Reuters) – La Commissione europea ha mantenuto la proposta di un gasdotto che collega le riserve di gas nel Mediterraneo orientale con la Grecia attraverso Cipro e Creta nella sua nuova lista di progetti di interesse comune pubblicata martedì.

I progetti elencati nel PCI hanno accesso a un processo di autorizzazione accelerato e a finanziamenti speciali.

Edison Energy Group (EDNn.MI) e la greca Depa International Projects sono gli sponsor del progetto attraverso la loro joint venture IGI Poseidon.

La joint venture deve ancora prendere una decisione finale di investimento (FID) sul gasdotto, che collegherà diversi giacimenti di gas nel Mediterraneo orientale, compresi alcuni al largo di Israele, con la Grecia.

Il conflitto in Medio Oriente ha ritardato la decisione, originariamente prevista entro la fine di quest’anno.

In un documento separato pubblicato martedì, l’autorità italiana per l’energia ARERA e altre autorità di Grecia e Cipro hanno affermato che i costi di costruzione del gasdotto EastMed non possono essere inclusi nelle tariffe nazionali dei tre paesi.

Le autorità hanno inoltre escluso che gli operatori delle reti del gas in Italia, Grecia e Cipro debbano pagare un compenso per la costruzione delle infrastrutture.

Report aggiuntivi di Julia Payne a Bruxelles; A cura di Kirsten Donovan e Gavin Jones

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Ottenere i diritti di licenzaapre una nuova scheda

Dal 2022 Francesca segue alcuni dei più grandi gruppi energetici europei, concentrandosi sui loro sforzi per decarbonizzare le proprie attività garantendo al contempo crescita e progresso tecnologico. Riferisce inoltre sulle iniziative dell’UE contro il cambiamento climatico e la regolamentazione energetica in Italia. È stata nominata Reporter dell’anno 2022 da Reuters. Prima di lavorare nel settore energetico, Francesca ha fatto parte del team di reporter dell’aviazione e della difesa della Reuters. È laureata in economia e ama disegnare nel tempo libero.

READ  L'italiana Eni vince il procedimento arbitrale contro Uniper-Sources

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *