L'Italia si impegna a finanziare gli aiuti umanitari palestinesi con un pacchetto di sostegno da 35 milioni di euro – JURIST

UN Incontro Sabato si è svolto un incontro tra il primo ministro palestinese e il ministro degli Esteri italiano sull'impegno dell'Italia per un ulteriore pacchetto di aiuti da 35 milioni di euro a favore della Palestina. Questo pacchetto di aiuti è “Cibo per Gaza” e il UNRWA ((Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l’occupazione dei rifugiati palestinesi).

La principale distribuzione finanziaria del pacchetto di aiuti è “Cibo per Gaza”. Il ministro degli Esteri italiano Antonio Tajani ha stanziato 30 milioni di euro per finanziare ulteriormente il progetto. I precedenti pacchetti di aiuti stanziavano 20 milioni di euro per “cibo per Gaza”. Il governo italiano ha emesso un comunicato stampa Annunciando il concetto del progetto l'11 marzo, hanno annunciato che il Programma alimentare mondiale delle Nazioni Unite (WFP), l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (FAO) e la Federazione Internazionale delle Società della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa (IFRC)FICR). La missione dell'organizzazione è «facilitare gli aiuti alimentari, alleviare le sofferenze delle persone e garantire la sicurezza alimentare nella Striscia di Gaza». Il WFP ha dichiarato di aver assistito con cibo 1,5 milioni di persone solo nel mese di aprile per aiutare a raggiungere questi fondi.

Tajani ha donato anche 5 milioni di euro all'UNRWA. Tuttavia, secondo comunicato stampa, I fondi verranno divisi per ciascuna regione. C’era anche una divisione tra la Cisgiordania e un blocco che comprendeva Siria, Libano e Giordania. I finanziamenti saranno distribuiti rispettivamente in tranches da 2 milioni e 3 milioni di euro.

Tajani Disse“L'Italia ha deciso di riprendere a finanziare progetti specifici per aiutare i rifugiati palestinesi, ma solo dopo rigide restrizioni, garantendo che non si rischi un centesimo nel sostenere il terrorismo.”

READ  "Se una squadra italiana avesse giocato come il Granada sarebbe stata assassinata!" - Katuzo taglia brutti scherzi all'arredamento della Liga dopo la caduta del Napoli dall'Europa

La dichiarazione arriva dopo che Israele ha accusato l'UNRWA di coinvolgimento negli attacchi di Hamas del 7 ottobre e di complicità nel terrorismo. Questa accusa risultato Il gruppo umanitario ha perso quasi 450 milioni di dollari poiché paesi come gli Stati Uniti hanno temporaneamente sospeso i finanziamenti. Le accuse hanno spinto l’ONU a condurre un’indagine interna Breve comunicato stampa L’UNRWA ha stabilito e continua ad avere meccanismi accettabili di neutralità, ma continuerà a lavorare per migliorare questi meccanismi. A seguito dei risultati di un’indagine interna delle Nazioni Unite, diversi Stati membri hanno ripreso i finanziamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *