L’Italia allenta le restrizioni di viaggio Covit-19 ed ecco cosa devi sapere

L’Italia, come molti altri paesi del mondo, ha allentato le restrizioni di viaggio su Kovit-19 mentre lentamente e costantemente torna alla normalità dopo l’epidemia di Kovit-19.


Secondo le ultime linee guida di viaggio del paese, i visitatori non devono più compilare un modulo di controllo passeggeri dell’UE al modulo di check-out in aeroporto, che è un processo lungo e complicato utilizzato prima di facilitare la comunicazione internazionale.

Il Green Health Pass Govt-19, obbligatorio prima di entrare in luoghi pubblici come ristoranti, cinema e palestre, non è più richiesto. Tuttavia, per recarsi negli ospedali e nelle case di cura, è ancora necessario preparare un pass verde che mostri il vaccino, le prove di guarigione dal Covit-19 o l’ultimo risultato negativo del test.

Mentre l’Italia si prepara per la stagione turistica, ha un ordine di maschere. Il Paese continua ad aderire all’ordine delle mascherine per i luoghi pubblici come i trasporti pubblici, i cinema e tutte le strutture sanitarie. Le mascherine non servono più nei centri commerciali, nei supermercati e nei luoghi di lavoro.

L’Italia si aspetta una normale stagione turistica dopo due anni di epidemie e serrature.

  1. Qual è il periodo migliore per andare in Italia?
    La primavera (da marzo a maggio) e l’autunno (da settembre a novembre) sono molto piacevoli in Italia. Questi mesi sono i migliori se vuoi una vacanza meno affollata.
  2. La mascherina è ancora obbligatoria in Italia?
    Sì, se vai in strutture sanitarie, vai al cinema o usi i mezzi pubblici. Oltre a questi, non è necessario indossare la mascherina in altri luoghi pubblici.
  3. Com’è l’estate in Italia?
    Luglio e agosto sono le estati più calde in Italia.
READ  'Ho rinunciato alla lotta': 'Il Robinson Crusoe italiano' lascia l'isola | Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.