John Carmack lascia morto

John Carmack, prolifico programmatore di computer e co-fondatore di id Software, noto per il suo lavoro su giochi classici come Wolfenstein 3D e Quake, nonché per i suoi contributi alla realtà virtuale, Annuncia oggi Si dimetterà dal suo ruolo in Meta.

Carmack è entrato a far parte di Oculus nel 2013 come CTO prima che la società fosse acquisita da Meta (allora conosciuta come Facebook) nel 2014. Ha poi ridimensionato il suo ruolo con l’azienda dopo soli cinque anni con un ruolo di consulenza tecnologica senior per concentrarsi maggiormente sulla sua nuova startup e Tecnologie acutedove si concentra sull’intelligenza generale artificiale.

Carmack ha detto in una dichiarazione a Post su Fb Spiega in dettaglio perché si è dimesso dal suo incarico a Meta. “Non c’è modo di nasconderlo; penso che la nostra organizzazione stia lavorando con la metà dell’efficacia che mi renderebbe felice.”

Basato su quello di Carmack Posta E il Tweet, sembrava scontento di come stavano andando le cose a Meta. Ha notato in un tweet di essere sempre stato “molto deluso da come stanno andando le cose su FB/Meta” Brucia monete Nella divisione Reality Labs dà la priorità alla realizzazione di software e visori VR progettati pensando al metaverso.

Anche prima di andarsene, Carmack ha espresso il suo disappunto per l’attuale direzione in cui sta andando Mita. Più di recente, in ottobre, dopo un evento Meta Connect in cui ha notato che c’era “un mucchio di quello [he’s] Ha espresso frustrazione per cose come Quest 2, che riteneva non offrissero una buona esperienza utente a causa dei frequenti aggiornamenti e della sua antipatia per l’ultimo (costoso) visore VR dell’azienda, il Quest Pro.

READ  Stasera è il Surskit Spotlight di Pokémon GO: suggerimenti e dettagli

Foto di Josh Edelson/AFP) (Foto di Josh Edelson/AFP via Getty Images

Taylor è Associate Technology Editor di IGN. Puoi seguirla su Twitter @twitta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.