Il telescopio James Webb condivide immagini straordinarie di 19 galassie a spirale

La galassia spirale NGC 1512 si trova a 30 milioni di anni luce di distanza.

La National Aeronautics and Space Administration (NASA) cattura regolarmente immagini straordinarie del nostro universo, lasciando sbalorditi gli appassionati di spazio. I social media della NASA sono una miniera di tesori per coloro che amano guardare video educativi e foto straordinarie che mostrano la Terra e lo spazio. E ora, nel suo articolo finale, Il telescopio James Webb della NASA Le foto scattate nello spazio mostrano “straordinarie” galassie a spirale vicino alla Via Lattea.

Ultime notizie dell'ultima ora su NDTV

Gli scienziati che lavorano al progetto Physics of High-Angle Risoluzione in Near Galaxies (PHANGS), che coinvolge diversi importanti osservatori astronomici, hanno rilasciato le immagini al pubblico lunedì. Le immagini delle galassie a spirale, che assomigliano a enormi e magnifiche girandole, hanno fornito una spiegazione più completa della formazione stellare, della struttura e dell’evoluzione galattica.

“Le nuove immagini scattate dal telescopio spaziale James Webb sono straordinarie. Sono sorprendenti anche per i ricercatori che hanno studiato queste stesse galassie per decenni”, ha detto in una conferenza stampa Janice Lee, scienziata del progetto Strategic Initiatives presso lo Space Telescope Science Institute di Baltimora. dichiarazione. “I filamenti vengono analizzati alle scale più piccole mai osservate e raccontano una storia sul ciclo di formazione stellare.”

Lo strumento a medio infrarosso di JWST (MIRI) ha prodotto le immagini, che mostrano strisce di polvere arancione brillante. Utilizzando lo stesso strumento sono state registrate anche le stelle ancora in crescita e che stanno guadagnando massa all'interno della loro atmosfera gassosa e polverosa. Le buste ricordano i “semi” rossi che si trovano in cima ai sentieri sterrati.

Ultime notizie dell'ultima ora su NDTV

La galassia più vicina catturata dalla fotocamera è a circa 15 milioni di anni luce dalla Terra, mentre la galassia più lontana è a circa 60 milioni di anni luce.

READ  Un razzo SpaceX si dirige verso la Stazione Spaziale Internazionale con forniture di calamari, dentifricio e avocado | spazioX

Queste 19 immagini di galassie a spirale mostrano che le galassie crescono dall'interno verso l'esterno, il che significa che la formazione stellare inizia al centro della galassia e si diffonde verso l'esterno attraverso i suoi bracci a spirale. Ciò significa che è probabile che le stelle siano relativamente giovani quanto più sono lontane dal nucleo galattico, con le stelle più vecchie in gran parte concentrate vicino ai centri delle galassie.

Ultime notizie dell'ultima ora su NDTV

“Le immagini non sono solo esteticamente stupende, ma raccontano anche una storia sul ciclo di formazione stellare e sul feedback, ovvero l'energia e lo slancio che le giovani stelle rilasciano nello spazio interstellare. Sembra infatti che ci sia stata un'attività esplosiva e che le stelle spurgo.” “Polvere e gas sull’ammasso e su scala kiloparsec (circa 3.000 anni luce)”, ha aggiunto la signora Lee.

“Il processo dinamico dell'intero ciclo di formazione stellare diventa chiaro e qualitativamente accessibile, anche per il pubblico, rendendo le immagini avvincenti a molti livelli diversi”, ha affermato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *