Il Newcastle lancia una occhiata ‘brutta’ al Milan dopo la lezione del Liverpool mentre il Brentford si arrabbia con i ragazzi del calcio

La capitale mondiale della moda attende, ma sabato al St James’ Park era in mostra la seta invece della seta. Ci sono stati solo quattro tiri in porta in 106 estenuanti minuti, ma il Newcastle United ha trovato il modo di battere il Brentford dopo lo straordinario calcio di rigore di Callum Wilson a metà del secondo tempo.

Questa vittoria per 1-0 non è stata un classico, ma il ruggito gutturale che ha accolto il fischio finale ti ha fatto capire quanto fosse importante quando il Newcastle ha tagliato la linea di porta. Per la prima volta dopo tanto tempo.




L’ultima volta che il Newcastle era in vantaggio, la partita era stata ribaltata proprio in questo stadio quando il Liverpool era sceso in dieci uomini nel finale, ma i padroni di casa hanno tenuto a bada il Brentford. Niente esemplifica questo sforzo difensivo come la sfida finale di Dan Byrne di negare a Kevin Shade nelle fasi finali per assicurarsi una rara porta inviolata – proprio mentre il sostituto stava per premere il grilletto.

Per saperne di più: La reazione del Newcastle alla strana chiamata dell’arbitro mentre i cori ritornano e il Milan offre speranza – 5 cose

Sembrava un ritorno alle prime vittorie del regno di Howe, quando il Newcastle lottava per la sopravvivenza. Il pubblico ha fischiato esortando l’arbitro Craig Pawson a sparare poco dopo che sono stati aggiunti nove minuti di recupero. L’assistente Graeme Jones a un certo punto ha persino indicato il suo orologio mentre parlava con il quarto ufficiale Tony Harrington. Quando Pawson finì la partita, Bruno Guimarães crollò in ginocchio e si beccò.

Chissà come reagirà Bruno se il Newcastle dovesse fare risultato a Milano la prossima settimana. Tuttavia, mentre c’è un comprensibile entusiasmo per la trasferta del Newcastle a San Siro martedì, la squadra del Newcastle dovrà vincere queste partite di campionato quasi tutte le settimane per tornare in Europa la prossima stagione.

Le migliori squadre lo fanno anche quando non sono in buona forma, e questa è un’abitudine che il Newcastle deve riscoprire dopo che la squadra di Eddie Howe ha mostrato l’altro lato del proprio gioco guadagnandosi la prima vittoria dalla giornata di apertura. Come ha detto il vincitore della partita Wilson: “Dovevamo vincere brutto”. Questi sentimenti furono ripresi da Howe.

READ  United Rugby Championship: Ospreys 16-16 Stormers

L’allenatore del Newcastle ha detto ai giornalisti: “Sono felice della vittoria della squadra”. “È meglio vincere bene, ma se non puoi, vincerai brutto. Assolutamente. Non ho problemi con questo perché a volte non puoi controllare come va il gioco.”

READ  Il grande gallese Dan Biggar si è infortunato alla schiena durante un tentativo di conversione fallito

READ  'Molto deluso' - Le preoccupazioni del Leicester City sono emerse dopo la notizia dell'Everton

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *