I commercianti in Italia ora possono pagare utilizzando l’iPhone

Fornitori di servizi di pagamento Nexi, colpo E Sbarra I commercianti in Italia utilizzano i loro iPhone per elaborare i pagamenti.

Nexi offre già questa opzione agli imprenditori tramite l'app NexiSoftPOS, ha riferito Reuters mercoledì (29 maggio). Rapporto. Tuttavia, l'app funzionava solo su sistemi operativi Android. Nel rapporto si rileva che Nexi è “il più grande gruppo di pagamenti in Europa in termini di volume di transazioni elaborate”.

Adian, con sede nei Paesi Bassi, ha annunciato il lancio di un servizio tap-to-pay, mentre il marchio di lusso milanese Prada ha dichiarato che lo offrirà nei suoi negozi, a partire dalla capitale italiana della moda, ha riferito Reuters.

Allo stesso tempo, Stripe ha anche affermato che intende distribuire questa nuova funzionalità ai commercianti.

“Tap to pay su iPhone significa che molti di noi hanno già in tasca un dispositivo che le aziende italiane ormai accettano pagamenti contactless”, ha affermato. Ruhi TangSecondo il rapporto, Product Manager Stripe per Europa, Medio Oriente e Africa.

MelaL'opzione “tap-to-pay” sui suoi iPhone utilizza le comunicazioni a campo vicino per consentire pagamenti wireless.

Reuters ha osservato che poiché i commercianti hanno il potere di effettuare pagamenti utilizzando i propri smartphone, possono risparmiare sui costi dell'hardware senza dover pagare per apparecchiature aggiuntive.

La tecnologia può consentire agli imprenditori di accedere rapidamente ai fondi, il che può avere un enorme impatto sul loro successo, soprattutto per le piccole imprese.

Le imprese più piccole trarranno vantaggio dai pagamenti istantanei “migliorando la qualità e la velocità degli affari e la liquidità complessiva di metà della nostra economia”. Tecnologie dell'enigma Cofondatore e amministratore delegato Hicham Oodgiri ha detto a PYMNTS a dicembre.

READ  Christian Eriksen dell'Inter incontra per la prima volta in Italia l'amministratore delegato Pepe Marotta dopo un infarto

La settimana scorsa, PYMNTS ha esaminato l’impatto dei pagamenti rapidi sulle piccole imprese sfruttando le opportunità offerte dai pagamenti in tempo reale e ha scoperto che le piccole imprese possono raggiungere nuove efficienze del capitale circolante e aumentare la soddisfazione dei clienti.

Come ha scoperto PYMNTS Intelligence, le piccole imprese si trovano ad affrontare una maggiore incertezza sui pagamenti. I pagamenti più rapidi offrono maggiore certezza rispetto ai tradizionali metodi di pagamento ritardati che spesso affliggono i proprietari di piccole imprese.

Inoltre, PYMNTS Intelligence ha scoperto che le aziende fisiche sono maggiormente a rischio di chiusura rispetto alle aziende che si affidano a una strategia omnicanale o utilizzano principalmente canali di e-commerce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *