Gli italiani non capiranno lo sviluppo di Modi: Amit Shah del BJP prende di mira Rahul e Priyanka Gandhi

In un velato attacco a Rahul Gandhi e Priyanka Gandhi Vadra, il ministro degli Interni dell’Unione Amit Shah, durante un discorso pubblico a Junardo, il distretto di Chhindwara del Madhya Pradesh, sabato, ha osservato che la coppia di sorelle le cui “radici risalgono all’Italia” farebbe fatica a sopravvivere . Comprendere i progressi compiuti dal governo Narendra Modi.

Rivolgendosi al pubblico, Shah ha affermato che il popolo indiano può facilmente apprezzare gli sviluppi, tra cui la costruzione del Tempio di Ram e l’abrogazione dell’Articolo 370, che sono stati raggiunti sotto il governo Modi. Secondo lui, mentre il mondo elogia la crescita dell’India, il Congresso non riesce a riconoscere alcun aspetto positivo all’interno del paese.

Shah ha dichiarato: “Il fratello e la sorella (Rahul Gandhi e Priyanka Gandhi Vadra), mentre vagano per gli stati vincolati ai sondaggi, continuano a chiedersi cosa è stato fatto (dal Centro guidato dal BJP), ma non saranno in grado di capirlo (sviluppo). ) perché la loro origine è in Italia. E chi ha origine in India lo capirà chiaramente.

Chhindwara è la roccaforte del presidente del Congresso del Madhya Pradesh ed ex primo ministro Kamal Nath, che contesta le imminenti elezioni di Lok Sabha del 17 novembre.

“Rahul Baba era solito commentare che il BJP avrebbe parlato solo del tempio (ad Ayodhya) senza rivelare la sua data di consacrazione. Ora, nota che Modi ji non solo ha costruito il tempio ma ha anche annunciato la sua data di consacrazione. Visita lì e cerca le benedizioni per trovarlo contentezza”, ha detto.

Il giorno precedente, a Chitrakoot, il primo ministro Narendra Modi aveva detto che il tempio Ram di Ayodhya sarebbe stato pronto presto e aveva invitato Shri Ram Janmabhoomi Teerth Kshetra a partecipare alla cerimonia di dedicazione, prevista per il 22 gennaio.

READ  Metinvest per le riparazioni programmate anticipate nei laminatoi italiani

Shah ha anche affermato che quest’anno il popolo del Madhya Pradesh celebrerà tre Diwali. Oltre alla consueta festa delle luci, si celebrerà anche la vittoria del BJP alle elezioni parlamentari e la consacrazione di Lord Ram Lalla ad Ayodhya.

“Non solo è stato costruito il tempio di Ram, Modiji ha anche abrogato l’Articolo 370 (che garantisce uno status speciale a Jammu e Kashmir), ha abolito il triplo talaq, ha effettuato attacchi aerei e chirurgici, ha avviato la missione sulla luna e ha fornito una riserva del 33%”. “Per le donne, tra gli altri risultati”, ha spiegato Shah.

Shah ha concluso il suo discorso delineando diverse iniziative intraprese dal governo Modi per elevare le comunità tribali negli ultimi nove anni.

“In un precedente storico, una donna tribale dell’Odisha (Draupadi Murmu) ha assunto la carica di presidente del paese”, ha aggiunto.

Durante la campagna per il Congresso in Madhya Pradesh, la segretaria generale del partito Priyanka Gandhi Vadra ha accusato i governi centrale e statale guidati dal BJP di dare priorità ai magnati degli affari rispetto agli interessi dei poveri, della classe media e degli agricoltori. Ha anche criticato il governo per i problemi di disoccupazione e inflazione.

Rahul Gandhi ha fatto eco a critiche simili nei confronti delle politiche del governo.

Leggi anche: La storica Commissione elettorale One Nation One si sta preparando a tenere il suo primo incontro sotto la guida dell’ex presidente Ram Nath Kovind

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *