Gli esperti di salute concordano: questo è l’unico tipo di spuntino che dovresti smettere di mangiare (provoca infiammazione!)

Questo post è stato aggiornato da quando è stato originariamente pubblicato per includere approfondimenti più esperti.

Al fine di promuovere e sostenere a metabolismo sanoÌ dieta bilanciata. Detto questo, è altrettanto importante notare gli snack che ti fanno sentire letargico, hanno meno energia o causano infiammazioni e indigestione.

Abbiamo consultato esperti di salute per saperne di più su un tipo comune di carboidrati che si trova in molti Spuntini preparati E bevande che è meglio evitare per un metabolismo sano e un’energia ottimale. Continua a leggere per suggerimenti e suggerimenti da Dana Ellis HoenessPhD, MPH, RD, dietista registrato e Melissa MorrisE il Fisiologo dell’esercizio certificato ACSM e nutrizionista sportivo certificato ISSN.

Più di 100 prodotti lanciati nel 2022

lotta per le scorte

I peggiori carboidrati: zuccheri aggiunti negli alimenti trasformati

Hunnes spiega che i carboidrati meno salutari su cui fare uno spuntino sono i carboidrati altamente trasformati che si trovano spesso negli alimenti confezionati come i pasticcini (come le Pop-Tart, le barrette energetiche o i prodotti da forno). Sottolinea che il motivo per cui questi tipi di carboidrati non sono buoni a nessuna età, per non parlare dei 40 anni, è perché “non offrono alcun beneficio nutrizionale e sono spesso privi di vitamine, minerali, antiossidanti e composti antinfiammatori”. Questo è scioccante per il metabolismo, dice, perché “porta a picchi di insulina e aumenta di IGF-1, che è un marker infiammatorio, e aumenta il rischio di malattie croniche e la deposizione (immagazzinamento di grasso) calorie nel corpo. ”

lotta per le scorte

Morris è d’accordo e ha affermato di ritenere che “i peggiori tipi di carboidrati da mangiare a qualsiasi età siano gli zuccheri aggiunti” che si trovano nelle bevande zuccherate, nei fast food, negli alimenti trasformati e nei dolci. “Gli zuccheri aggiunti aggiungono semplicemente calorie extra senza molti nutrienti sani”, dice, osservando che troppo zucchero aggiunto nella dieta può anche aumentare l’infiammazione nel corpo; “Questo colpisce il sistema immunitario e può aumentare il rischio di molte malattie croniche come le malattie cardiache e il diabete”.

READ  L'epidemiologo statale raccomanda alle persone di continuare a indossare maschere al chiuso

lotta per le scorte

Invece di questi tipi di carboidrati, sottolinea Hunnes, “è meglio mangiare carboidrati trasformati il ​​meno possibile, come cereali integrali, noci, semi, legumi, frutta e verdura, nella loro forma naturale e non trasformata”. Questi “non sono dannosi per il nostro metabolismo e sono antinfiammatori, ricchi di fibre e aiutano nella regolazione del peso”, afferma.

lotta per le scorte

Morris è d’accordo e afferma che è anche importante comprendere i diversi tipi di carboidrati quando si crea una dieta sana dopo i 40 anni per ottenere i maggiori benefici. “Ci sono diversi tipi di carboidrati negli alimenti che mangiamo, quindi dobbiamo prima capire questo concetto”, dice. “Ci sono carboidrati semplici o zuccheri semplici e ci sono carboidrati complessi”, continua.

lotta per le scorte

Alcuni esempi di carboidrati semplici citati da Morris sono il saccarosio (zucchero da tavola), il fruttosio (zucchero della frutta) e il lattosio (zucchero del latte). Spiega che i carboidrati complessi si trovano negli alimenti che contengono amidi e fibre e che frutta, verdura e cereali contengono carboidrati complessi. Conclude: “I carboidrati complessi richiedono più tempo per essere digeriti, quindi ci aiutano a sentirci più sazi più a lungo. Di solito contengono anche più vitamine e minerali rispetto agli alimenti che contengono carboidrati semplici”. Più si conosce!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.