Ecclestone afferma che è più probabile che Hamilton si ritiri piuttosto che firmare un contratto da 40 milioni di sterline con la Ferrari

“Non so perché pensi che farà meglio alla Ferrari rispetto alla Mercedes”: l’ex capo della F1 Bernie Ecclestone afferma che Lewis Hamilton ha maggiori probabilità di ritirarsi piuttosto che accettare 40 milioni di sterline all’anno per correre in rosso

Di Jonathan McEvoy per il Daily Mail

22:30 24 maggio 2023 Aggiornato alle 01:06 25 maggio 2023




Bernie Ecclestone ritiene che Lewis Hamilton abbia maggiori probabilità di ritirarsi piuttosto che accettare l’offerta di guida della Ferrari.

Mail Sport ha dato la notizia dell’interesse della squadra italiana lunedì, riferendo che vogliono il sette volte campione del mondo una volta scaduto il suo contratto da 40 milioni di sterline all’anno con la Mercedes alla fine di questa stagione.

Hamilton, 38 anni, è in trattative per il rinnovo con il suo attuale team manager Toto Wolff. Le parti affermano che verrà concluso un nuovo accordo.

L’idea preferita della Ferrari è quella di accoppiare Hamilton con Charles Leclerc, l’attuale numero uno al mondo, al posto di Carlos Sainz.

In vista del Gran Premio di Monaco di questo fine settimana, Ecclestone, che gestisce lo sport da 40 anni e rimane in stretto contatto con i giocatori chiave, ha dichiarato: “Non so perché Lewis pensi che alla Ferrari sarebbe migliore di lui. al momento.

La Mercedes ha un solo podio in questa stagione, con il secondo posto di Hamilton a Melbourne

“Lui sa tutto bene e veramente sulla Mercedes. Lo conoscono, hanno così tanto rispetto per lui, quindi non potrebbe essere curato meglio da nessuna parte.

Nemmeno la Ferrari è una casa di riposo. Vogliono vincere il mondiale più di chiunque altro. Quindi, penso che rimarrà alla Mercedes o si ritirerà.

READ  Intervista: Ivo Monticelli Parte seconda



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *