Centinaia di uccelli si sono arenati nella vigna di Martha, i funzionari temono l’influenza aviaria

Centinaia di uccelli morti sono stati spazzati via a Martha’s Vineyard e i funzionari del controllo degli animali ritengono che possa essere responsabile un ceppo altamente contagioso di influenza aviaria. Lunedì Tisbury Animal Control ha pubblicato un “avviso di influenza aviaria” sui social media, dicendo ai residenti che centinaia di cormorani morti erano stati portati via in tutta l’isola, il che è “estremamente pericoloso” per una piccola isola. Gli ufficiali di controllo degli animali hanno raccolto gli uccelli e ne hanno inviati diversi al Dipartimento della pesca e della fauna selvatica del Massachusetts per i test. L’Office of Animal Control ha affermato che il nuovo ceppo potrebbe diventare un grave problema da cui potrebbero volerci anni per riprendersi. L’ufficio ha avvertito i residenti di non toccare gli uccelli. Ha chiesto loro di tenere i loro cani al guinzaglio sulle spiagge, di fare attenzione quando entrano in acqua perché molti di loro galleggiano nelle alghe e di avvisare il controllo degli animali se trovano uccelli morti. Questo tipo di influenza aviaria è considerato a basso rischio per le persone, secondo i Centri statunitensi per il controllo delle malattie.

Centinaia di uccelli morti sono finiti a Martha’s Vineyard e i funzionari del controllo degli animali ritengono che possa essere responsabile un ceppo altamente patogeno di influenza aviaria.

Lunedì Tisbury Animal Control ha pubblicato un “avviso di influenza aviaria” sui social media, dicendo ai residenti che centinaia di cormorani morti erano stati portati via in tutta l’isola e che era “estremamente pericoloso” per una piccola isola.

Gli ufficiali di controllo degli animali hanno raccolto gli uccelli e ne hanno inviati diversi al Dipartimento della pesca e della fauna selvatica del Massachusetts per i test.

READ  Celebrare il nuovo anno nello spazio diventa il più impegnativo di sempre - RT World News

L’Office of Animal Control ha affermato che il nuovo ceppo potrebbe diventare un grave problema da cui potrebbero volerci anni per riprendersi.

L’ufficio ha avvertito i residenti di non toccare gli uccelli. Ha chiesto loro di tenere i loro cani al guinzaglio sulle spiagge, di fare attenzione quando entrano in acqua perché molti di loro galleggiano nelle alghe e di avvisare il controllo degli animali se trovano uccelli morti.

Questo tipo di influenza aviaria è considerato a basso rischio per le persone, secondo i Centri statunitensi per il controllo delle malattie.

Video sotto: dozzine di oche trovate morte nel New Hampshire dopo aver contratto l’influenza aviaria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.