Calcio: l’allenatore del Penang Mansoor pianifica la caduta del GDT alla maniera italiana

Petaling Jaya: l’allenatore del Penang Mansour Azuera ha esortato i suoi ragazzi a evitare la vittoria della semifinale di Europa League della Roma contro il Bayer Leverkusen quando affronteranno Johor Darul Ta’zim nei quarti di finale di FA Cup al Sultan Ibrahim Stadium di Iskandar Puteri oggi.

Per motivare i Pardi, Mansour ha mostrato loro alcune statistiche della gara di ritorno contro il Leverkusen.

In vantaggio per 1-0 dall’andata, Jose Mourinho ha prodotto un’eccezionale prestazione di organizzazione tattica quando aveva solo il 28% di possesso palla, ma ha comunque tenuto la squadra tedesca sullo 0-0 nel proprio cortile per passare alla finale.

“Se vogliamo attaccare, dobbiamo conquistare il possesso della palla. Sappiamo che JDT non perde la palla così facilmente. Molte squadre hanno difficoltà contro di loro”, ha detto.

“Userò la tattica della Roma contro il Bayer Leverkusen. La Roma non ha avuto molto possesso palla ma è arrivata in finale.

“Non abbiamo bisogno di controllare il gioco, ma con una possibilità che abbiamo, cercheremo di segnare”.

Mansour ha detto che i Southern Tigers, i campioni in carica, amano passare a un’altra grande vittoria con le loro implacabili azioni da gol in Premier League.

Ma ha altre idee.

“Dobbiamo ammettere che il loro record in questa stagione è stato fenomenale finora. Ma non ci arrendiamo. Questa è una partita a eliminazione diretta e daremo il massimo. In termini di qualità, non siamo neanche lontanamente vicini a loro, ma i ragazzi sanno che con grande spirito e lavoro di squadra può succedere di tutto.

“Nessuno si aspettava che battessimo Kedah al primo turno, ma l’abbiamo fatto. Kedah ha attaccato molto ma siamo riusciti a fermarli. Anche se lo ammettiamo, i nostri ragazzi hanno lottato fino alla fine con alcuni tavoli.

READ  Paul Pogba non vede l'ora di fare il suo tanto atteso debutto alla Juventus dopo un infortunio da incubo

Speriamo possa essere di ispirazione per i ragazzi. Abbiamo fatto molte analisi video su JDT. Nonostante la loro forza, possono ancora commettere errori. Anche chi è a un buon livello può improvvisamente giocare male. Se ciò accadrà, ne approfitteremo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *