Belinda Bencic mostra la sua forza prima dell’apertura

Ieri, la svizzera Belinda Bencic ha stabilito una pietra miliare per l’Australian Open con un punteggio di 6-0, 6-2 su Daria Kasatkina nella finale dell’Adelaide International Championship.

E Bencic, che dopo questo torneo tornerà tra i primi 10, ha battuto il russo numero uno in 67 minuti di tennis quasi impeccabile.

Ha rotto la prima di servizio di Kasatkina e poi ha corso il primo set mentre la russa non ha opposto quasi resistenza.

Foto: AFP

Il numero 8 del mondo Kasatkina non ha avuto risposte per la potenza e la profondità del colpo da fondo campo di Bencic, e non è salito sul tabellone fino alla nona partita della partita.

E sebbene sia stata in grado di fornire più di una sfida nel secondo set, Kasatkina non ha potuto fare nulla per impedire a Bencic di rivendicare il suo sesto titolo del WTA Tour.

Bencic ha affermato che il suo successo di questa settimana la aiuterà a raggiungere gli Australian Open, che inizieranno domani.

“È il mio miglior risultato prima degli Australian Open e ho il maggior numero di partite”, ha detto. “Mi aiuta ad essere fiducioso, a conoscermi e a credere in me stesso. È fantastico, e ho vinto questo campionato, ma a Melbourne si ricomincia”.

Internazionale di Hobart

AP, Hobart, Australia

L’americana Lauren Davis ha vinto ieri il suo secondo titolo WTA, sei anni dopo la sua prima vittoria, battendo l’italiana Elisabetta Cocciarito 7-6 (7/0), 6-2 nella Hobart International Final.

Il 29enne ha sconfitto la quarta testa di serie e campionessa degli US Open 2017 Sloane Stephens al primo turno e non ha perso un set per tutta la settimana. È stato il primo titolo WTA di Davis da quando ha vinto l’evento di Auckland nel 2017.

READ  Italiano Junior, Hobart Final Qualifier

“Abbiamo lavorato molto duramente in bassa stagione e… negli ultimi anni. Vedere i frutti del nostro duro lavoro ripagare è davvero una bella sensazione”, ha detto Davis.

Entrambi i giocatori non sono stati in grado di convertire diversi break point in un primo set teso prima che Davis, 84esimo classificato, riuscisse a superare un tie-break per amare. Tuttavia, ha mantenuto il suo slancio nel secondo set e ha rotto nel secondo gioco.

Kokiyarito, testa di serie 67, sta giocando la sua prima finale WTA dopo una solida serie di vittorie contro la terza testa di serie Alize Cornet al primo turno e l’ex vincitrice dell’Australian Open Sofia Kenin in semifinale.

La 21enne italiana, che ha attraversato il match con un laccio alla coscia sinistra ma non è apparsa bloccata, affronterà la campionessa di Wimbledon Elena Rybakina nel primo turno degli Australian Open, in programma domani.

Davis è diventata la quarta qualificazione negli ultimi 11 anni a vincere la Coppa a Hobart, dopo Mona Barthel (2012), Garbine Muguruza (2014) ed Elise Mertens (2017).

Davis giocherà contro la 54esima testa di serie Danka Kovinic nel primo turno degli Australian Open.

Vincere “mi dà molta fiducia”, ha detto Davies. “Ho fatto davvero un ottimo lavoro mantenendo la disciplina per tutto il torneo. Verso la prossima settimana mi sento onestamente fresco, non mi sento affatto stanco”.

I commenti saranno moderati. Mantieni i commenti pertinenti all’articolo. I commenti contenenti linguaggio volgare o volgare, attacchi personali di qualsiasi tipo o promozioni verranno rimossi e l’utente bannato. La decisione finale sarà a discrezione del Taipei Times.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.