Andrea Pavan condivide il comando agli Open d'Italia

Andrea Pavan ha catturato l'attenzione dei tifosi locali segnando un 64 sotto il par e portandosi in vantaggio dopo la giornata di apertura dell'Open d'Italia a Ravenna.

Partito di buon mattino dalla decima buca dell'Adriatic Golf Club di Cervia, Pavan ha realizzato un giro impeccabile fissando un obiettivo del club che è stato poi eguagliato solo da DanimarcaSebastian Frederiksen e l'artigliere americano Webby.

SveziaL'australiano Marcus Kenholt, che ha perso nei playoff domenica agli Open d'Olanda, era un colpo dietro al malese Gavin Green, mentre gli ex campioni del Masters Patrick Reed e Danny Willett hanno segnato rispettivamente 69 e 72 punti.

Pavan non è riuscito a superare il traguardo in sette dei suoi primi 10 eventi della stagione, ma è arrivato quarto ad Amsterdam la scorsa settimana, di poco fuori dai playoff a tre vinti dal connazionale Guido Migliozzi.

Pavan, due volte vincitore del Campionato Europeo, ha dichiarato: “In questa partita le cose sono difficili, ma devi cercare di dare il massimo e a volte sai che stai giocando bene e puoi continuare”.

“Non giocavo qui da molto tempo, quindi non pensavo di conoscere molto bene il campo da golf, ma oggi è andata bene, ero in una buona posizione e ho colpito la palla vicino non è molto lungo, ma devi comunque giocare bene.

“Penso che abbia green molto piccoli, soprattutto sulle ultime nove, quindi se colpisci il green, sarai abbastanza vicino per la maggior parte del tempo.

“C'è un po' di terreno accidentato attorno al green e alcuni alberi fuori dal tee, ma nel complesso è il tipo di campo da golf in cui se giochi bene ti senti come se potessi ottenere un punteggio basso, ma se sei un po' fuori, può ancora farti male un po’.”

READ  Calcio: Dai livelli più bassi, Inghilterra e Italia raggiungono la vetta finale

InghilterraJoe Dean, che ha giocato uno spareggio agli Open d'Olanda con Migliozzi e Kienholt, ha continuato la sua buona forma con un primo 68 colpi, mentre Migliozzi ha segnato 71.

Il duo australiano Hayden Barron e David Michelozzi sono partiti alla grande con un 70 sotto il par, che li ha lasciati di fronte a un vasto gruppo di giocatori al 51° posto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *