Vulcan Energy collabora con Enel Green per lo sviluppo del progetto litio italiano

Una veduta della centrale dell’Enel, costruita sul sito di un progetto nucleare incompiuto, a Montalto di Castro, nel centro Italia, il 18 marzo 2011. Nel 1987, l’energia nucleare è stata bocciata con votazione pubblica in Italia dopo il disastro di Chernobyl a Ucraina, gruppi verdi chiedono e molti politici dell’opposizione da parte del pubblico di fare di nuovo lo stesso, il che potrebbe far deragliare il previsto risveglio. L’Italia a rischio sisma è l’unico Paese industrializzato del G8 che non produce energia nucleare, ma il premier Silvio Berlusconi vuole che le centrali atomiche generino in futuro un quarto dell’elettricità del Paese. L’incidente giapponese ha riacceso i timori per la sicurezza nucleare in Italia, dove prevale un forte sentimento tradizionale contro le armi nucleari, in vista del voto nazionale sulla costruzione di nuove centrali nucleari, previsto entro metà giugno. Fotografia: Giampiero Sposito/Reuters.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

(Reuters) – Vulcan Energy Resources Limited (VUL.AX) ha firmato venerdì un accordo vincolante con Enel Green Power, l’unità di energia rinnovabile del produttore italiano di elettricità Enel SpA (ENEI.MI), per sviluppare la licenza Vulcan di Cesano vicino a Roma. .

Vulcan Energy ha dichiarato in una nota che l’accordo deterrà il 50% dell’area sotto il permesso Vulcan Cisano, che ha il potenziale per sviluppare prodotti chimici per batterie al litio, per Enel Green Power (EGP). (https://bit.ly/3NQ4khh)

L’Energy Mineral Explorer ha aggiunto che entrambe le società valuteranno le capacità di licenza di Cesano in un approccio graduale, iniziando con uno studio su scala e l’esplorazione di altri progetti geotermici al litio nel paese.

Separatamente, Vulcan ha affermato di aver ottenuto un risultato positivo per la sua applicazione EIA iniziale di perforazione di sei pozzi geotermici e di litio nel suo progetto pilota di estrazione di litio nella valle del Reno superiore in Germania.

Il litio è uno degli ingredienti primari per la produzione di batterie agli ioni di litio utilizzate nei veicoli elettrici. Sta rapidamente guadagnando terreno mentre il mondo si muove verso forme di energia più pulite.

Vulcan, quotata sia a Sydney che a Francoforte, ha attualmente accordi di fornitura di litio per le case automobilistiche Volkswagen (VOWG_p.DE), Stellantis (STLA.MI) e Renault SA (RENA.PA), tra le altre. Leggi di più

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Il rapporto è stato presentato da Himanshi Akhand a Bengaluru; A cura di Rashmi Aish

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.