Vola nei cieli di Marte un elicottero della NASA di fabbricazione indiana

La NASA sta pilotando un aereo, un elicottero in grado di volare in atmosfere aliene, su Marte. L’elicottero da 1,8 chilogrammi, chiamato Ingenuity e soprannominato “Ginny”, fa parte del rover Perseverance della NASA lanciato nel 2020 ed è ancora attivo su Marte.

L’uomo che ha progettato l’aereo è il dottor J. Bob Balaram, un cittadino indiano che attualmente lavora presso il Jet Propulsion Laboratory della NASA, o JPL. “Realizzare l’elicottero Ingenuity è stata una sfida perché nessuno ci credeva”, ha affermato il dottor Balaram, che ha studiato ingegneria meccanica presso l’Indian Institute of Technology, Madras.

La creazione è una meraviglia della tecnologia, pesa solo 1,8 kg, è realizzata in fibra di carbonio ultraleggera e misura solo mezzo metro di lunghezza. La densità dell’aria su Marte è circa un centesimo di quella della Terra al livello del mare, o la densità dell’aria a 27.000 metri sopra la Terra, un’altitudine che gli elicotteri esistenti non hanno mai raggiunto.

Per far volare Ingenuity, le pale girano a 2.400 e 2.900 giri al minuto, ovvero circa 10 volte più velocemente di qualsiasi elicottero a terra.

La creazione è una sorta di esperimento per testare per la prima volta il volo a motore in un altro mondo.

L’elicottero, montato sul rover Perseverance, è arrivato sulla superficie di Marte come un clandestino il 18 febbraio 2021. L’elicottero Ingenuity è stato schierato sulla superficie il 3 aprile 2021.

Una volta che il rover ha raggiunto una posizione “aeroporto” adatta, Ingenuity è stato lanciato in superficie in modo da poter condurre una serie di voli di prova in una finestra di test marziana di 30 giorni, simile al rover indiano Pragyan Chandrayaan.

READ  La Eaglecrest High School ha chiuso dopo che un insegnante è morto di meningite

La storica missione dell’India sulla Luna ha ricevuto un enfatico apprezzamento da parte del Dr. Balaram. “L’atterraggio di Vikram fa venire la pelle d’oca e l’ISRO dovrebbe perseguire i propri obiettivi”, ha detto.

Il suo elicottero ha completato la dimostrazione tecnologica dopo tre voli di successo.

Durante il suo volo inaugurale il 19 aprile 2021, Ingenuity è decollato, è salito a circa 3 metri dal suolo, è rimasto sospeso brevemente in aria, ha completato una rotazione ed è atterrato.

È stato un risultato importante con un volo controllato e supportato nell’atmosfera estremamente sottile di Marte. È stato anche il primo volo extraterrestre al mondo.

Successivamente, l’elicottero ha effettuato ulteriori voli di prova su distanze progressivamente maggiori e ad altitudini maggiori. Finora ha effettuato 64 voli nella sottile atmosfera marziana. Ha detto che il viaggio creativo è stato come un “momento dei fratelli Wright” su un altro pianeta.

All’inizio del prossimo anno, un satellite per l’imaging della Terra chiamato Nisar – costruito congiuntamente da India e Stati Uniti – sarà lanciato da Sriharikota. Ciò farà parte della sempre più potente iniziativa spaziale congiunta tra i due paesi.

Il pacato dottor Balaram dice che presto si ritirerà dalla NASA. Ora vuole aiutare gli studenti indiani ad essere attratti dalle meraviglie dello spazio e spera di contribuire maggiormente alla sensibilizzazione dell’India.

Ha affermato che la sua formazione pratica presso l’IIT Madras è stata determinante per il successo di Creative Aviation. Ha detto che ci sono centinaia di studenti come lui che possono prosperare e rendere orgogliosa l’India.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *