Viaggiare con l’autismo – Lezioni per vivere in Italia

Mi è stato detto che sia i poveri che i ricchi in vita, sia giovani che anziani, vogliono amore e una vita piena di giorni audaci e pacifici.

Durante un recente viaggio in Italia ho trovato molto interessante seguire il modo in cui le persone vivono. Non ci sono quasi molti negozi o prodotti nel loro negozio di alimentari. Non ci sono fast food ad ogni angolo o non puoi servire cibo o generi alimentari.

La maggior parte delle persone percorre distanze più lunghe di quelle abituate a scalare montagne per riciclare bidoni e contenitori per il compost. La vita sembra essere stata molti anni fa.

La vita fuori nelle belle giornate può essere frenetica.

Sembra che tutti vadano in gelateria e bevano un po’ di caffè fuori. Per capire quanto sono deliziose le caramelle, devi mangiare torte al burro e bei colpi. Comprare il gelato è qualcosa che rimane nella mente di tutti per tutta la giornata. Le linee si formano. I bambini più sorridenti verranno lì più spesso di quanto si immagini, ma questo è un prodotto salutare che dovrebbe mantenere la maggior parte di tutti magri e forti.

Grazie ai bastoncini da passeggio, anche gli anziani camminano su stradine curve che non ho mai visto da nessun’altra parte in un isolato con una storia così antichissima. Questa è la vita in Italia.

Penso che dobbiamo dedicare più tempo a guardare gli stili di vita nei paesi con meno percorsi per i negozi di alimentari e più cibo coltivato negli orti. Per le bici e le passeggiate, il gelato può essere fresco ogni giorno e la vita all’aria aperta facilita la pace e l’amore.

READ  Ue discute sanzioni energetiche, l'Italia si impossessa della villa del pilota di F1 russo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.