Uragano Ian: la Florida colpita da una delle tempeste più forti nella storia degli Stati Uniti | Notizie dagli Stati Uniti

Una delle tempeste più forti nella storia degli Stati Uniti ha colpito la costa sud-occidentale della Florida con venti fino a 150 mph (241 km/h) e piogge torrenziali.

L’uragano Ian è atterrato vicino a Cayo Costa come tempesta “estremamente grave” di categoria 4, ma era vicino al livello massimo cinque (quando ci sono venti di almeno 157 mph / 252 km / h).

“Questa tempesta è più grande della Florida” – l’ultimo uragano Ian

immagine:
L’uragano Ian è atterrato vicino a Cayo Costa, nel sud-ovest della Florida. Immagine: AP/NOAA

La tempesta, che probabilmente ha avuto il suo picco, ha raggiunto 12 piedi (3,6 metri) sopra il livello del suolo in alcune aree e si prevedevano inondazioni “pericolose per la vita”.

Ian avrebbe dovuto cadere 12-18 pollici (30-45 cm) di pioggia su un’ampia area tra cui Tampa, Orlando e Jacksonville nell’angolo nord-est dello stato.

La città di Fort Myers Beach è stata quasi sommersa dalle inondazioni e alcune case sono state viste galleggiare a valle, insieme alle automobili.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha affermato che Ian era estremamente pericoloso e ha esortato i residenti a prestare attenzione a tutti gli avvisi di tempesta.

Più di due milioni di persone erano sotto ordine di evacuazione.

Cayo Costa si trova a circa 90 miglia (145 km) a sud di Tampa e ad ovest di Fort Myers.

L’area interna contiene chilometri di spiagge sabbiose, dozzine di hotel resort e molti parchi di case mobili.

Anche se Ian ha attaccato la costa nelle ultime ore prima di sbarcare a terra, le autorità hanno informato i residenti che era troppo tardi per chiunque non fosse ancora partito per farlo in sicurezza.

READ  Guerra in Ucraina: il Regno Unito invia più sistemi missilistici a lancio multiplo per difendersi dall'invasione russa | notizie dal mondo

Con l’avvicinarsi della tempesta nell’entroterra, si prevede che si indebolisca, ma i residenti nella Florida centrale possono ancora sperimentare venti di uragano.

Alla gente è stato detto di affrontare il vento come se un uragano si stesse avvicinando spostandosi in una “stanza interna ora”.

Più di un milione di persone colpite da interruzioni di corrente

Più di un milione di case e aziende hanno perso energia.

Nel frattempo, si teme che 20 persone siano disperse al largo delle coste della Florida dopo che una nave di migranti cubani colpita da un uragano è affondata. Quattro migranti hanno nuotato a terra nelle Florida Keys e altri tre sono stati salvati.

Inondazioni catastrofiche pericolose per la vita

Le condizioni di tempesta tropicale sono iniziate nello stato meridionale mercoledì mattina, ora locale, e si prevede che le condizioni gravi continueranno per tutta la notte.

Le forti piogge si diffonderanno su tutta la penisola per tutto il giovedì e raggiungeranno parti degli Stati Uniti sudorientali verso la fine di questa settimana e nel fine settimana.

Circa due terzi della Florida si trova sulla penisola tra il Golfo del Messico e l’Oceano Atlantico.

Il National Hurricane Center (NHC) ha dichiarato: “Sono previste inondazioni catastrofiche estese e pericolose per la vita in alcune parti della Florida centrale con inondazioni significative nel sud della Florida, nel nord della Florida, nel sud-est della Georgia e nella costa della Carolina del Sud.

“Sono previste inondazioni estese, prolungate e da moderate a significative dei fiumi in tutta la Florida centrale”.

L'uragano Ian
immagine:
Il percorso previsto dell’uragano Ian nei prossimi giorni

Due giorni disgustosi

READ  A third body was found in a Norwegian landslide; 7 is still missing

Biden ha detto di aver parlato martedì di Ian con il governatore della Florida Ron DeSantis, aggiungendo che il governo federale ha risposto a ogni richiesta di assistenza da parte dello stato costiero.

“Sarà una brutta giornata, due giorni”, ha detto DeSantis. “È probabile, pensiamo ora, che giovedì sarà fuori dalla penisola”.

Leggi di più:
L’uragano Ian piange in tutta Cuba
L’uragano Ian lascia milioni di persone a Cuba senza elettricità

Utilizza il browser Chrome per un lettore video accessibile

L’uragano porta tempeste in Florida

Cuba sta lavorando per riprendere il potere

Nel frattempo, i funzionari cubani hanno affermato che stavano iniziando a ripristinare un po’ di potere dopo che Ian aveva interrotto l’alimentazione all’intera isola distruggendo alcune delle piantagioni di tabacco più importanti del paese.

Ian colpì la punta occidentale dell’isola come una grande tempesta.

Martedì è atterrato come tempesta di categoria 3, causando inondazioni e danneggiando case e alberi in caso di forte vento.

Decine di migliaia di persone sono state evacuate e altre sono fuggite dall’area prima che arrivasse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.