Uomo arrestato dopo aver gettato una donna nella metropolitana di New York | Notizie dagli Stati Uniti

La polizia ha arrestato un uomo sospettato di aver spinto una donna su un binario della metropolitana di New York.

Si ritiene che Theodore Ellis, 30 anni, sia la persona che è stata fotografata domenica mentre la spingeva oltre il bordo di un marciapiede alla stazione di Jackson Avenue.

Secondo quanto riferito, i passanti l’hanno aiutata a sfuggire ai danni prima dell’arrivo del treno, ma è rimasta con una clavicola rotta e tagli.

Il New York Post ha riferito che Ellis è stato arrestato martedì dopo che un lavoratore della metropolitana lo ha identificato attraverso un poster di ricercato e lo ha denunciato alla polizia.

È stato arrestato con l’accusa di aggressione e pericolo sconsiderato.

Il video mostra un attacco apparentemente non provocato, in cui l’uomo arriva dietro la sua vittima, la afferra intorno al suo busto e la scaglia violentemente oltre il bordo.

È stata offerta una ricompensa di $ 3.500 per le informazioni che hanno portato all’arresto dell’aggressore.

La criminalità grave sulla metropolitana cittadina sembra essere in aumento: a fine aprile c’erano 743 reati in rete, rispetto ai 452 dello stesso periodo dell’anno precedente.

Il sindaco e governatore di New York, Eric Adams e Kathy Hochhol, hanno dichiarato all’inizio di quest’anno che avrebbero aumentato le pattuglie e ampliato la consapevolezza sulla salute mentale dopo aver spinto un numero insolito di persone sui binari.

Dato che erano almeno 10 passeggeri Girato in un vagone della metropolitana a Brooklyn in Aprile.

READ  Meteo in Europa: almeno 40 feriti dagli uragani in Germania - con temperature in Spagna di 15°C sopra la media | notizie dal mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.