Una madre ha smesso di lottare per la sua vita dopo aver tentato di proteggere i suoi figli dai tori della famiglia in un attacco mortale

Una madre combatte per la sua vita dopo aver tentato di proteggere i suoi figli dai tori di famiglia in un attacco mortale.

L’attacco è avvenuto mercoledì nel Tennessee occidentale, fuori Memphis, secondo l’ufficio dello sceriffo della contea di Shelby.

La madre, Kirsty Benard, 30 anni, è stata gravemente ferita dopo essere intervenuta per proteggere suo figlio di cinque mesi, Holas Dean, e sua figlia di due anni, Lily Jane. Secondo l’ufficio dello sceriffo.

disse Jeff Gibson, zio del marito della signora Benard Colby USA Oggi Sabato, ha “messo il suo corpo sopra Lily nel tentativo di proteggerla dopo l’inizio dell’attacco”.

“Tutti e due [dogs] Ho iniziato ad attaccarla mentre era sdraiata su Lily.

Le autorità, l’ufficio dello sceriffo, hanno annunciato la morte di bambini piccoli sul posto Egli ha detto. La signora Benard è stata portata in ospedale in condizioni critiche.

disse il signor Gibson carta Il signor Benard non era in casa al momento dell’attacco.

Due bambini sono stati uccisi e la loro madre è rimasta ferita mentre cercava di proteggerli da un attacco mortale di tori

(GoFundMe / Aiuta la famiglia Bennard)

L’ufficio dello sceriffo più tardi Ha scritto In un aggiornamento pubblicato giovedì, “Gli investigatori hanno riferito che la madre è stata promossa in condizioni stabili al Regional One Health. I pitbull responsabili dell’attacco sono stati uccisi questo pomeriggio dai Memphis Animal Services. Questa rimane un’indagine attiva e in corso”.

Il signor Gibson ha continuato a scrivere Facebook Giovedì, la madre ha riferito che la madre aveva “una quantità infinita di punti di sutura e segni di morsi su tutto il corpo, compreso il viso. Sia le braccia che le gambe sono completamente avvolte/avvolte. A partire da ora, sembra che non ci siano danni permanenti se non il cuore che non guarirà mai.” “.

lui è Egli ha detto La madre è una “campionessa!” E che il pestaggio “è durato più di 10 minuti e non ha mai smesso di cercare di salvare questi bambini. Ora dobbiamo tutti, famiglia e amici, riunirci e mostrare loro quanto li amano. Non so se è possibile essere un processo di guarigione, ma spero che tutti possiamo trovare un modo per affrontare questa tragedia”.

Lo disse a Kelsey Canfield, un’amica della signora Benard Fox News Che la famiglia ha posseduto i cani, Cheech e Mia, per oltre otto anni senza alcun problema.

“Posso promettervi che questi bambini sono il suo mondo, e se ci fosse stata qualche indicazione di pericolo, non avrebbe mai avuto quei cani vicino ai suoi figli”, ha detto la signora Canfield. Volpe. “Questi ragazzi sono stati tutto per loro e hanno ancora un lungo viaggio davanti a loro”.

“Questo attacco è durato più a lungo di quanto chiunque di noi avrebbe potuto immaginare”, ha detto allo sbocco.

“All’inizio era confusa. Ora è sveglia, consapevole” di quello che è successo, ha detto Canfield.

“Erano perfetti, erano bellissimi”, ha aggiunto dei due bambini.

Ha detto che “si adoravano a vicenda”.

Ha parlato anche la sorella della signora Benard Fox News Ma lei non ha fatto il suo nome.

“Non è stata solo la perdita di mia sorella, ma anche la mia perdita”, ha detto allo sbocco. “Quelli erano mia nipote e mio nipote.”

Anche Fox News lo ha notato L’amica di famiglia Stephanie Chipman ha scritto su Facebook che “dire che sono senza parole e il mio cuore si spezza da quando l’ho scoperto è un eufemismo”.

“Solo in stato di shock totale. Prego così tanto affinché il buon Dio tenga insieme te e la tua famiglia e ti aiuti a superare questo. Sempre qui per te e ti ama così tanto! “Ha aggiunto.

Un’altra amica di famiglia, Debbie Harvey, ha scritto su a GoFundMe Pagina che Bennards è “fantastico e dolce”.

“Sono molto amati in questa comunità e dobbiamo intensificare i loro sforzi per sostenerli”, ha detto aggiunto.

indipendente Contatta le persone vicine alla famiglia per un commento.

READ  La guerra russo-ucraina a colpo d'occhio: cosa sappiamo il giorno 249 dell'invasione | Ucraina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.