Un sorprendente motivo medico impedisce alle donne di partecipare allo scivolo acquatico più veloce d’Europa

  • Rhiannon Eveland è scesa da uno scivolo acquatico, il cui utilizzo è vietato alle donne
  • Eveland, 32 anni, è sette volte campionessa mondiale di tuffi dalla scogliera
  • Ma c’è una ragione medica che impedisce alle donne di scendere velocemente



Lo scivolo acquatico più veloce d'Europa ha vietato l'uso alle donne, ma ciò non ha fermato la campionessa australiana di tuffi Rhiannon Eveland.

Eveland, 32 anni, ha visitato il famoso parco avventura austriaco Area 47, che presenta una serie di attività “estreme” che vanno dal bungee jumping al rafting e alle rapide.

Nel parco è presente anche lo “scivolo acquatico più veloce d'Europa”, che fa scendere le persone a una velocità di 80 km/h.

Lo scivolo è dotato di un cartello che avverte le donne di non usarlo, con segnalazioni di donne “portate via” dagli scivoli d'acqua ad alta velocità negli ultimi anni.

Secondo il Biblioteca nazionale di medicina Negli Stati Uniti, l'acqua ad alta pressione che entra nel corpo di una donna può causare lesioni orribili e persino portare a infezioni dovute a corpi estranei presenti nell'acqua.

Ma Eveland non sembrava prestare molta attenzione al cartello in cima alla diapositiva che raffigurava l'immagine di una donna con una linea rossa che la attraversava, indicando un divieto riservato alle donne.

Ha pubblicato un video in cui scende dallo scivolo e ha detto: “Sembra che le donne non dovrebbero fare questo scivolo”.

Eveland, sette volte campionessa consecutiva della Red Bull Cliff Diving World Series, si è lanciata in un costume da bagno blu di Budgy Smugglers, il suo sponsor aziendale.

READ  Due detenuti scatenano una caccia all'uomo dopo essere usciti dalla prigione con uno spazzolino da denti
Eveland ha sottolineato il segno in un video pubblicato su Instagram
Sono andato comunque in discesa a 80 km/h
Eveland, 32 anni, è sette volte campionessa del mondo di cliff diving e gareggia nella Red Bull Series
Ha detto ai suoi fan preoccupati che valuta sempre i rischi di ciò che fa

“Sono qui per divertirmi e non per molto tempo!” “Un altro momento YOLO”, ha aggiunto.

Il video ha preoccupato alcuni dei suoi follower, ma Eveland ha detto di aver valutato in anticipo i rischi di scendere dallo scivolo.

“Non è mai stata mia intenzione infrangere le regole di sicurezza di questo scivolo acquatico”, ha detto a news.com.au.

“La sicurezza personale è della massima importanza e valuto costantemente ogni rischio legato al mio lavoro.

Gli utenti di Instagram erano divisi sul divieto riservato alle donne: alcuni hanno ammesso il motivo medico mentre altri hanno affermato che fosse sessista.

“Il cartello dice 'a causa dell'alto rischio di infezione'”, ha scritto un utente “Perché dovresti continuare a scendere?”.

Un altro ha detto: “La quantità di persone che non capiscono perché le donne non rientrano in questo segmento è spaventosa”.

Altri utenti dei social media hanno aggiunto che gli scivoli d’acqua ad alta velocità comportano il rischio di “clisteri” per uomini e donne, non solo problemi ginecologici.

“Sfortunatamente ho avuto un clistere sullo scivolo d'acqua. Ho fatto pipì in metà della piscina nel WC dietro di me. Non potevo letteralmente alzarmi subito dopo che è successo. La cosa più strana che abbia mai sperimentato,” ha detto un utente in un post molto aperto.

Un altro ha aggiunto: “Oh mio Dio, non avevo idea che avesse un nome”. Clistere con scivolo acquatico, che descrive perfettamente quello che mi è successo.

Un terzo commentatore ha detto: “Ha fatto il peggior clistere in quel segmento, che ragazza coraggiosa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *