Un dipendente Microsoft capisce perché gli utenti continuano a lamentarsi dei requisiti di sistema di Windows 11

Mentre molti utenti hanno molte lamentele diverse su Windows 11, una delle maggiori lamentele era generalmente correlata a Stessi severi requisiti di sistema di Windows 11. E oggi qualcuno in Microsoft sembra essersi reso conto del tipo di problemi o inconvenienti che alcune di queste persone devono affrontare a causa di requisiti come TPM 2.0 e Secure Boot.

Vinicius Apolinario, un sostenitore senior del cloud presso l’azienda, ha pubblicato oggi un post sul blog sul sito della Microsoft Tech Community, spiegando come installare una macchina virtuale (VM) di Windows 11 su un sistema Hyper-V. L’idea è venuta ad Apolinario quando sono stati accolti con il messaggio “Questo computer non può eseguire Windows 11”.

loro scrivono:

buon anno a tutti! Il mese scorso, prima delle vacanze, volevo eseguire una macchina virtuale Windows 11 su Hyper-V per eseguire alcuni test sui contenitori Windows in un ambiente diverso rispetto alla mia macchina locale. Tuttavia, mi ci è voluto un po’ per far funzionare questa macchina virtuale, semplicemente perché avevo dimenticato i nuovi requisiti hardware per Windows 11 e dovevo configurarli prima di installarvi il nuovo sistema operativo. Questo post sul blog è il mio contributo, quindi non devi fare lo stesso!

La guida stessa è molto utile in quanto mostra come configurare correttamente una VM su Windows 11. Puoi leggere il post sul blog qui. Ecco un altro pezzo interessante in cui si vede un altro dipendente Microsoft Utilizzo di una CPU non supportata durante Windows 11 Trasmissione in diretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.