Ufficiali della Marina degli Stati Uniti sotto processo per cospirazione per scambiare segreti con feste sessuali

La rivelazione ha sollevato preoccupazioni sul fatto che i segreti militari statunitensi potessero cadere nelle mani sbagliate.

“Sono sicuro che conoscete come vengono utilizzate tali informazioni”, ha affermato Herzinger delle affermazioni di Kompromat.

Ma ha detto che le persone coinvolte potrebbero avere interesse a mantenere segreti i dettagli al di là delle implicazioni sulla sicurezza nazionale: “Se temi che la tua vita familiare venga sconvolta dalle rivelazioni che ti prendi cura delle prostitute da molti anni, allora a cosa puoi rinunciare mantieni questo segreto?”

Ha aggiunto: “Abbiamo permesso a questo granchio di crescere nella marina e potremmo averlo sradicato, ma quali sono le ripercussioni a lungo termine? Quale altro marciume culturale c’è attorno a quel pezzo che abbiamo sradicato? Non credo che lo abbiamo messo in dubbio molto bene a tutti.”

La Marina degli Stati Uniti ha affermato che sarebbe “inappropriato commentare” ciò che potrebbe essere stato archiviato sul server cinese “a causa” della natura in corso di questa indagine e per proteggere l’integrità del Dipartimento di Giustizia e del Dipartimento della Marina. ”

Dopo che la Marina ha sospeso il Glenn Marine Group (Asia) e le sue sussidiarie dai contratti governativi e contrattuali esistenti, l’ammiraglio Charlie Brown, chief information officer della US Navy, ha dichiarato: “ha anche apportato modifiche al processo contrattuale della misura nel modo in cui seleziona e esamina il potenziale aziende.”

Ha aggiunto che il Segretario della Marina ha introdotto modifiche a livello di dipartimento per migliorare l’etica, i contratti e la responsabilità per i valori fondamentali della Marina, inclusa la previa approvazione scritta di alti ufficiali e un consulente etico prima di ricevere “pasti o intrattenimento in territori stranieri”.

READ  Due soldati russi uccisi dopo che i paracadutisti hanno fallito le esercitazioni vicino al confine polacco

La Marina continua a istruire i marittimi sulla morale e sui regolamenti legali. Va notato che i funzionari scientifici e i dirigenti senior sono tenuti a completare una formazione aggiuntiva e ricevere una formazione etica annuale.

“La Marina si aspetta che tutti in servizio mantengano i più alti standard di condotta e professionalità”, ha affermato.

Nel caso GDMA, le decisioni su accuse specifiche sono state prese sulla base del “consiglio di un consulente legale senior e sulla base delle prove specifiche disponibili in ciascun caso e delle norme e dei regolamenti pertinenti relativi al singolo reclamo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.