Ubisoft prevede di chiudere le funzionalità multiplayer e online per 15 “vecchi giochi”

Ubisoft ha confermato che presto richiamerà alcuni dei suoi giochi, tra cui Anno 2070, Far Cry 3, Ghost Recon Future Soldier e Assassin’s Creed 2.

La maggior parte dei giochi nell’elenco sta diventando un po’ malandata, ma anche il gioco VR di tre anni Space Junkies viene ritirato e poiché è un “titolo solo multiplayer”, non sarai in grado di giocare gioco. sempre dritto”.

Sebbene le funzionalità per giocatore singolo di questi giochi per lo più non saranno interessate, le modalità multiplayer o le funzionalità online potrebbero non essere disponibili dopo il 1 settembre, insieme alla possibilità di acquistare DLC.


5 motivi per cui Ezio è il miglior assassino (in Assassin’s Creed, comunque)

In alcuni casi, come Ghost Recon Future Soldier, potrai giocare alla campagna per giocatore singolo solo offline e non potrai collegare – o sbloccare chicche – tramite il tuo account Ubisoft.

Ecco l’elenco completo, anche se nel caso di Assassin’s Creed 3 e Far Cry 3 sono interessati solo i giochi originali; Il dispositivo di riavvio dovrebbe continuare a funzionare normalmente:

  • Anno 2070
  • credo dell’assassino 2
  • Assassin’s creed 3
  • Combattere il credo della Fratellanza
  • Assassin’s Creed Liberation HD
  • rivelazione del credo assassino
  • Autista di San Francisco
  • Far Cry 3
  • Ghost Recon Futuro Soldato
  • Prince of Persia, il deserto dimenticato
  • Leggende di Rayman
  • Cacciatore silenzioso 5
  • appassionati di spazio
  • Splinter Cell: lista nera
  • ZombiU

“La chiusura dei servizi online per alcuni giochi meno recenti ci consente di concentrare le nostre risorse sulla fornitura di esperienze straordinarie per i giocatori che giocano a titoli più recenti o più popolari”, ha spiegato Ubisoft in un post sul blog. “Per aiutarci a raggiungere questo obiettivo, un certo numero di indirizzi precedenti verrà aggiunto all’elenco dei servizi online dismessi”.

READ  Valve si rifiuta di vendere il pick-up FMV Super Seducer 3 su Steam • Eurogamer.net

Ubisoft sta usando i suoi giochi per aiutare a educare i giocatori sugli effetti del cambiamento climatico. Playing for the Planet, un’iniziativa guidata dalle Nazioni Unite che cerca di utilizzare i giochi per “ispirare i giovani a imparare e ad agire a sostegno dell’ambiente”, include Riders Republic e Skull & Bones nel suo elenco di giochi che include eventi in-game che aumenterà la consapevolezza sul cambiamento climatico.

“Come le attuali sfide sociali, i cambiamenti dovrebbero essere collaborativi, aumentare la consapevolezza e incoraggiare gli altri a imparare e considerare ulteriori cause ambientali che richiedono attenzione”, ha affermato l’editore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.