Twitter sta lavorando a un modo per controllare chi ti menziona

Twitter sta lavorando a una funzione che ti consente di controllare chi può taggarti, con la versione beta Scoperto dal ricercatore di applicazioni e ingegnere Jin Manchun Wong Consentendoti di bloccare completamente i segnalibri. Dominic Camusi, designer della privacy di Twitter, ha confermato che la funzione sta funzionando in un tweet ora cancellato e ha sollecitato un feedback su di essa dalla community.

Consentire agli utenti di Twitter di decidere chi possono essere sarebbe un cambiamento fondamentale nel modo in cui opera la piattaforma, lasciandoli incapaci di raggiungere attraverso la piattaforma un estraneo per salutare o indicare qualcosa. Naturalmente, può anche prevenire campagne di bullismo o molestie e fornire agli utenti emarginati un altro strumento per proteggersi.

Lo screenshot pubblicato da Wong mostra i controlli che ti consentono di taggarti (che è il modo in cui Twitter attualmente funziona per impostazione predefinita), limitare i tag solo alle persone che segui o disattivarli del tutto.

Questa non sarebbe la prima volta che Twitter consente agli utenti di restringere l’elenco delle persone con cui possono interagire sulla piattaforma. Nel 2020 ha lanciato una funzione che ti consente di limitare chi può rispondere a un Tweet solo alle persone che segui o alle persone che menzioni nel Tweet e la recente funzione delle cerchie di Twitter ti consente di limitarla solo a un gruppo selezionato di persone che possono visualizzare determinati tweet.

Aggiornamento 13 ottobre, 15:47 ET: Aggiornato per riflettere che Camozzi ha cancellato il tweet confermando che la funzione stava funzionando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.