Turista ucciso da un attacco di squalo nelle acque fino alla vita in un resort sudafricano

Un turista è stato ucciso da uno squalo bianco mentre guadava in acque alte fino alla vita su una spiaggia sudafricana.

Kimon Bisogno, 39 anni, era con la sua famiglia a Plettenberg Bay per un fine settimana sulle rive quando è stata trascinata in mare davanti al marito e al figlio piccolo.

I membri della famiglia hanno viaggiato per 300 miglia fino al famoso resort dalla loro casa Città del CapoBisogno e suo marito gestiscono una pizzeria e donano pasti ai senzatetto.

L’attacco alla famosa località meridionale di Ho Il secondo attacco mortale di uno squalo Entro tre mesi.

Bisogno si era avventurata in acqua poco prima delle 8 del mattino per una nuotata mattutina ed era a circa 50 metri di distanza quando è andata alla deriva in un canale d’acqua profondo due metri ed è stata attaccata, secondo Bruce Noble, un ex scialuppa di salvataggio dell’NSRI che ora presta servizio in il Comitato d’azione Plett Shark.

Il mare intorno a lei divenne rosso

Gli spettatori hanno detto che il mare intorno a lei “è diventato rosso” mentre le persone sulla spiaggia hanno iniziato a urlare.

I soccorritori hanno trovato il suo corpo che galleggiava a circa 50 metri da dove era stata attaccata.

Il suo corpo è stato consegnato alla polizia e ai medici legali che eseguiranno l’autopsia.

Bisogno, suo marito Diego Melici e la loro figlia di cinque anni hanno soggiornato per tre giorni al lussuoso Beacon Isle Hotel a Plettenberg Bay per “ricaricare le batterie”.

Verrà condotta un’indagine e la sua famiglia sarà informata sul trauma.

attacco fatale È stato il secondo nello stesso resort in soli tre mesi e il terzo in 11 anni.

READ  Thailandia proteste: decine di feriti negli scontri tra polizia e attivisti democratici | Tailandia

Il comune di Beitou che gestisce la spiaggia ha chiuso la baia per diversi giorni e ha affisso cartelli per gli squali. Ha anche incaricato i bagnini di tenere i turisti lontani dall’acqua.

Bisogno ha incontrato suo marito Diego in vacanza a Ibiza 13 anni fa.

Il mondo ha perso una “luce splendente”

In un video di Facebook, Diego ha detto: “La nostra storia d’amore risale a 13 anni fa. Non potevo parlare inglese, non puoi parlare italiano. Ma ci siamo legati attraverso la cucina”.

Hanno creato Ferdinando’s Pizza and Takeaway a Cape Town, ma si sono impegnati ad aiutare i poveri e i senzatetto nella loro mensa dei poveri.

Lunedì, la sua migliore amica Carmen Cummins ha dichiarato su Facebook: “Ho sfogliato la tua pagina più e più volte sperando che fosse un errore.

“Non so come il mondo possa lasciare che qualcuno come te se ne vada così presto, ma quello che so è che chiunque abbia incontrato ha toccato la sua vita con il tuo amore.

“Il mondo ha davvero perso una luce brillante e brillante e un’anima pura che ha lasciato felicità, risate, brillantezza e gentilezza ovunque andasse.

“Sei stato così onesto con così tanto amore nel tuo cuore”, ha detto.

Un altro amico, Gabriel Alberts, ha detto: “Che triste notizia. Ricorderò per sempre la tua risata felice e contagiosa. RIP Kimon – così buono per questa terra”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.