Tottenham-Roma 0-1: Cinque cose che abbiamo imparato da Romero che ha guidato Zaniolo nonostante la sconfitta | calcio | gli sport

Il Tottenham ha subito una sconfitta per 1-0 contro la Roma nell’ultima partita di pre-campionato in Israele. La squadra di Jose Mourinho avanza dopo mezz’ora con un colpo di testa di Roger Ibanez. Ci sono stati dei momenti luminosi per gli Spurs, ma non sono riusciti a pareggiare. Sport Espresso Ti porta cinque cose che abbiamo imparato dall’ultima amichevole prima dell’inizio della stagione di Premier League…

Vulnerabilità risolte

La debolezza nella difesa dai calci piazzati è stata un problema per gli Spurs la scorsa stagione. Sembra che ci sia ancora del lavoro da fare in questo senso.

Ibanez salta dall’angolo alto su corner di Lorenzo Pellegrini per sorpassare di sorpresa Hugo Lloris mentre la Roma apre le marcature. Conte spera che l’ingaggio di Clement Lenglet, che era fuori dalla panchina al momento del gol, aiuti in tal senso.

Perisic sembra pronto

Ivan Perisic non ha giocato molto in pre-stagione dal suo trasferimento gratuito dall’Inter. Conte ha esordito con il Tottenham ad Haifa e non ha deluso.

Nonostante abbia compiuto 33 anni, ha dimostrato di avere ancora le carte in regola per essere un normale terzino sinistro. Conosce Conte Perisic più della maggior parte del tempo passato insieme all’Inter e ovviamente si adatta al sistema italiano molto meglio di Sergio Reguilon, che è fuori dai giochi.

Notizie in onda: Man Utd dà una spinta a De Jong, il Chelsea punta, l’Arsenal ignora

READ  Ursula von der Leyen: È probabile che l'UE conceda all'Ucraina lo status di candidato per entrare nel blocco ucraino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.