Svelato Luciano Pavarotti, star della Walk of Fame

LOS ANGELES (CNS) – Una stella della Hollywood Walk of Fame è stata svelata mercoledì postuma in onore del leggendario cantante lirico Luciano Pavarotti.


Cosa hai bisogno di sapere

  • Luciano Pavarotti è morto nel 2007 all’età di 71 anni.
  • La stella è 2730 da quando ha completato la Walk of Fame nel 1961
  • I 43 anni di carriera di Pavarotti hanno incluso 15 nomination ai Grammy, cinque vittorie e due Guinness World Records.
  • Il primo successo di Pavarotti arriva nel 1961, quando vince un concorso internazionale

James Conlon, direttore della musica per la Los Angeles Opera, e la produttrice cinematografica Cinzia Salvioli erano tra i presenti al gala al 7065 di Hollywood Blvd. tra La Brea e Sycamore Street. La figlia di Pavarotti, Christina Pavarotti, ha accettato la stella a nome della famiglia.

La stella è 2.730 da quando la Walk of Fame è stata completata nel 1961 con le prime 1.558 stelle.

La festa della star è stata tra una serie di eventi organizzati dalla società di produzione cinematografica italiana Salvioli Albedo Production per onorare Pavarotti, scomparso nel 2007 all’età di 71 anni. I suoi spettacoli, mai presentati prima negli Stati Uniti, si svolgeranno mercoledì alle 20 all’Aero Theatre di Santa Monica e giovedì alle 17 al Warner Grand Theatre di San Pedro.

“Sono orgoglioso e grato di essere qui oggi per celebrare Luciano Pavarotti”, ha detto Salvioli. “Conoscerlo e lavorare con lui è stato uno dei più grandi viaggi che abbia mai intrapreso.

“…Ovunque tu sia, Luciano,” disse, “questo era ed è tuo, per tutto quello che ci hai dato e ci stai dando.” “Spero che la tua musica continui.”

READ  Cosa aspettarsi dal Milwaukee Film Festival 2022

I 43 anni di carriera di Pavarotti hanno incluso 15 nomination ai Grammy, cinque vittorie e due Guinness World Records. Ha ricevuto 165 chiamate alla ribalta ed è stato accolto per 67 minuti dopo aver cantato la parte del contadino Nemorino alla Deutsche Oper Berlin del 1988 per la produzione di “L’elisir d’amore”. Il suo concerto del 1990 Three Tenors con José Carreras e Plácido Domingo ha venduto 10,5 milioni di album, il maggior numero di dischi classici.

Nato a Modena, in Emilia-Romagna, il 12 ottobre 1935, Pavarotti è stato introdotto alla musica dal padre, amante dell’opera e organista del Coro del Teatro Comunale. Il giovane Pavarotti ha iniziato la sua carriera nel coro.

Secondo una biografia sul sito web del suo istituto, Pavarotti ha studiato per diventare insegnante presso la scuola, ma le sue ambizioni musicali sono state alimentate quando il coro ha vinto il primo premio in un concorso internazionale a Langollen, nel Galles.

Il primo successo di Pavarotti arriva nel 1961 quando vince un concorso internazionale. La sua prima grande svolta negli Stati Uniti è arrivata nel 1972 nella produzione di “Le Fille du Régiment” al Metropolitan Opera di New York City. La sua performance della canzone caratteristica del pezzo ha attirato 17 chiamate alla ribalta da record.

Pavarotti era noto anche per i suoi sforzi umanitari. Nel 1992 ha creato l’evento Pavarotti & Friends, un All-Star Party annuale a Modena. Tutto il ricavato delle 10 edizioni è stato devoluto ai bambini vittime di guerre e conflitti civili in Bosnia, Liberia, Guatemala, Kosovo, Cambogia, Tibet e Afghanistan.

READ  I migliori film hanno compiuto 50 anni nel 2021

Nel 2001, Pavarotti ha ricevuto il Premio Nansen per i Rifugiati dell’UNHCR per aver donato alla causa più denaro di qualsiasi altra persona normale. È stato premiato come Persona dell’anno di MusiCares nel 1998 per i suoi successi creativi e il lavoro filantropico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.