Streaming live delle notizie di trasferimento del Manchester United: bonus Ronaldo “SEI FIGURE”, affare Strakosha imminente, aggiornamento Frenkie de Jong

Supporta Jones per fare bene allo United

Phil Jones è incoraggiato a ridere finalmente dei leader cinici che lo hanno deriso per anni.

Nessun giocatore è stato attaccato come il cuore del Manchester United, che ha trascorso gran parte della sua carriera all’Old Trafford combattendo un infortunio.

Il 30enne lo sta facendo di nuovo ora, saltando il tour pre-stagionale in Thailandia e Australia per assicurarsi di essere in forma per l’inizio del prossimo mese.

Jones ha rifiutato di gettare la spugna e ha interrotto la mossa del prestito nella sua determinazione a dimostrare che poteva ancora diventare un titolare allo United.

E con l’arrivo di Eric ten Hag che significa condizioni di parità per tutti, c’è finalmente un pilastro di luce per un uomo che una volta Sir Alex Ferguson ha detto potrebbe essere il miglior giocatore dello United di sempre.

Ora il suo ex compagno di squadra David Dunn lo ha sostenuto per il successo in questa campagna.

“Johnsi è sempre stato un giocatore speciale: poteva coprire il terreno rapidamente, era atletico, molto deciso e molto flessibile, che è quello che doveva essere”, ha detto Dunn a SunSport.

“È stata anche davvero dura. E non intendo solo fisicamente ma mentalmente, che è sempre stato il modo in cui al Blackburn. Quindi so che Jonesy non avrà problemi a rimbalzare”.

“Penso che abbia avuto un affare fallito, ma è molto versatile.

Può giocare come terzino destro, difensore centrale, centrocampo, in tutto il campo.

“Lo vedo come un regalo, ma a volte potrebbe aver avuto un effetto negativo su di lui.

READ  Secondo quanto riferito, Red Bull si aspetta un calo di peso significativo di 8 kg a Imola

“So che ha avuto degli infortuni, ma con tutti i problemi ha ancora solo 30 anni e non dimenticare, significa che non aveva miglia sulle gambe”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.