Siti vaccinali Monkeypox: 11 siti aperti in Massachusetts

Le allocazioni limitate del vaccino contro il vaiolo delle scimmie sono state inviate al New Hampshire, hanno detto martedì i funzionari sanitari. Il New Hampshire ha ricevuto 262 fiale del vaccino “JYNNEOS”, che vaccina 131 persone, hanno detto i funzionari, perché sono necessarie due dosi. Altre 65 dosi sono previste la prossima settimana e, a causa della fornitura limitata, il New Hampshire sta dando la priorità al vaccino per le persone che sono state esposte a individui che hanno confermato l’infezione da orthopoxvirus/monkeypox e sono considerati ad alto rischio. Lo stato darà anche la priorità ad alcuni operatori sanitari ad alto rischio e operatori sanitari pubblici. Ci sono anche 11 siti di innesto in Massachusetts, ma solo Granite Stater che lavorano nel Bay State possono innestare lì. Anthony Fauci ha affermato che gli Stati Uniti potrebbero fare un lavoro migliore nel contenere la diffusione, ma che entro la fine di questo mese saranno disponibili più vaccini. “Sarebbe stato bello se prima fossero stati disponibili più vaccini. Ma in questo momento l’abbiamo aumentato. All’inizio avevamo circa 130.000 dosi, altre 154.000 ed entro la fine di luglio dovrebbero essercene altre 700.000. Inoltre , ha detto Fauci. I Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie hanno segnalato più di 1.900 casi negli Stati Uniti, di cui tre nel New Hampshire. Il Massachusetts ha 51 casi confermati. Il vaiolo delle scimmie è una malattia rara causata dal virus del vaiolo delle scimmie, che appartiene allo stesso gruppo di virus del vaiolo. La trasmissione del vaiolo delle scimmie richiede una stretta interazione con la persona che mostra i sintomi. Brevi interazioni non sembrano essere molto gravi e la trasmissione di solito comporta contatti fisici o intimi o esami sanitari eseguiti senza un’adeguata attrezzatura protettiva.I sintomi del vaiolo delle scimmie includono febbre, mal di testa, affaticamento, dolori muscolari e tosse, seguiti da un’eruzione cutanea. Funzionari sanitari hanno detto che la sua buccia ha provato ed è caduta dalla pelle della persona. La malattia di solito dura da due a quattro settimane. I sintomi sono generalmente lievi, ma in rari casi possono svilupparsi malattie più gravi che possono richiedere un trattamento ospedaliero. Monkeypox è presente negli esseri umani dagli anni ’70.

READ  La navicella spaziale Lucy della NASA trasporterà una capsula del tempo per i terrestri del futuro

Le allocazioni limitate del vaccino contro il vaiolo delle scimmie sono state inviate al New Hampshire, hanno detto martedì i funzionari sanitari.

Il New Hampshire ha ricevuto 262 fiale del vaccino “JYNNEOS”, che vaccina 131 persone, hanno detto i funzionari, perché sono necessarie due dosi. Altre 65 dosi dovrebbero arrivare la prossima settimana.

A causa della fornitura limitata, il New Hampshire dà la priorità al vaccino per le persone che sono state esposte a “individui con infezione confermata da orthopoxvirus/monkeypox e considerati ad alto rischio”. Lo stato darà anche la priorità ad alcuni operatori sanitari ad alto rischio e operatori sanitari pubblici.

Ci sono anche 11 siti di innesto in Massachusetts, ma solo Granite Stater che lavorano nello Stato della Baia possono farsi vaccinare lì.

Il dottor Anthony Fauci ha affermato che gli Stati Uniti potrebbero fare un lavoro migliore nel contenere la diffusione, ma che entro la fine di questo mese saranno disponibili più vaccini.

“Sarebbe stato bello se prima fossero disponibili più vaccini. Ma in questo momento l’abbiamo aumentato. All’inizio avevamo circa 130.000 dosi, altre 154.000 ed entro la fine di luglio dovrebbero essercene altre 700.000. Inoltre, ” ha detto Fauci.

I Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie hanno segnalato più di 1.900 casi negli Stati Uniti, di cui tre nel New Hampshire. Il Massachusetts ha 51 casi confermati.

Il vaiolo delle scimmie è una malattia rara causata dal virus del vaiolo delle scimmie, che appartiene allo stesso gruppo di virus del vaiolo. La trasmissione del vaiolo delle scimmie richiede una stretta interazione con la persona che mostra i sintomi. Brevi interazioni non sembrano essere ad alto rischio e la trasmissione ha solitamente comportato uno stretto contatto fisico o intimo o esami sanitari condotti senza l’uso di dispositivi di protezione adeguati.

READ  La NASA riprogramma il primo volo creativo su Marte per il 19 aprile

I sintomi del vaiolo delle scimmie includono febbre, mal di testa, affaticamento, dolori muscolari e tosse, seguiti da un’eruzione cutanea.

Funzionari sanitari hanno affermato che le persone con vaiolo delle scimmie sono contagiose fino a quando tutte le lesioni cutanee non si sfaldano e cadono dalla pelle della persona. La malattia di solito dura da due a quattro settimane. I sintomi sono generalmente lievi, ma in rari casi possono svilupparsi malattie più gravi che possono richiedere un trattamento ospedaliero.

Monkeypox è presente negli esseri umani dagli anni ’70.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.