Sequestrato in Germania lo yacht del miliardario russo Usmanov

New York (Bloomberg) – Lo yacht del miliardario russo Alisher Usmanov, il più grande al mondo per volume, è stato sequestrato dalle autorità tedesche ad Amburgo, secondo la rivista Forbes.

La pubblicazione, citando tre fonti industriali non identificate, affermava che il governo tedesco aveva congelato lo yacht di 512 piedi di Usmanov, Delbar, che era di sua proprietà. Costruita nel 2016 e intitolata a sua madre, la barca ha un valore di $ 594 milioni (S $ 805 milioni), secondo il Bloomberg Billionaires Index.

Lunedì (28 febbraio) l’Unione europea ha adottato sanzioni nei confronti di sei ricchi in Russia, tra cui Usmanov, che ha definito la decisione “ingiusta” e “diffamatoria”. Dilbar era in fase di ristrutturazione nella città della Germania settentrionale.

I superyacht e altre sontuose dimostrazioni di ricchezza tra l’élite russa sono stati oggetto di un attento controllo dall’invasione dell’Ucraina da parte del paese, arrivando persino al discorso sullo stato dell’Unione del presidente degli Stati Uniti Joe Biden.

“Stiamo unendo le forze con i nostri alleati europei per trovare e sequestrare i vostri yacht, appartamenti di lusso e jet privati”, ha detto Biden in un discorso martedì.

Altre cinque persone sono state nominate nelle ultime sanzioni dell’UE: Mikhail Friedman, Peter Avin, Alexei Mordashov, Gennady Timchenko e Alexander Ponomarenko. Mr. Mordashov possiede due superyacht: Nord, che si trova alle Seychelles, e Mrs. M, che è ormeggiata a Imperia, Italia.

Alcuni dei migliori uomini d’affari russi possiedono ancora yacht di lusso attraccati in Europa. Il Sig. Roman Abramovich Solaris si trova a Barcellona. Predator Mr. Iskander Makhmodov si trova a Genova, Italia; Galactic Super Nova di Vagit Alekperov si trova in Montenegro, tra gli altri, secondo i dati tracciati da Bloomberg.

READ  Salvini dice che non pone il veto dopo aver incontrato Draghi

Usmanov, 68 anni, possiede una grossa partecipazione in USM, un gruppo di investimento russo che possiede partecipazioni in Metalloinvest, uno dei maggiori produttori mondiali di minerale di ferro, e nella società di telecomunicazioni MegaFon. È il sesto russo più ricco, con una fortuna di $ 19,5 miliardi, secondo l’indice di ricchezza di Bloomberg, sebbene questo numero includa Dilbar.

Sanzioni sono state imposte anche al presidente russo Vladimir Putin da Stati Uniti, Unione Europea e autorità britanniche. È stato collegato da testate giornalistiche, tra cui Business Insider, al superyacht Graceful.

Questa barca ha lasciato Amburgo il 7 febbraio, circa due settimane prima che la Russia invadesse l’Ucraina. Ora è a Kaliningrad, in Russia.

Segui la copertura in diretta della crisi ucraina dello Straits Times qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.