Sembra che il fondatore dei Proud Boys, Gavin McInnes, sia stato fermato dalle forze dell’ordine in uno spettacolo dal vivo

Il fondatore di Proud Boys e agitatore di estrema destra Gavin McInnes è stato boicottato ed è scomparso durante una trasmissione in diretta la scorsa notte, con gli alleati che hanno riferito che era stato arrestato, forse dall’FBI.

Il signor McCains, un attivista noto per la misoginia, il razzismo e l’omofobia, ha aperto la strada a uno stile ormai familiare di organizzazione violenta di destra mescolato con atteggiamenti intellettuali in stile troll su Internet che stava ospitando. Esci dal mio giardino È stato mostrato giovedì quando persone apparentemente sconosciute sono entrate nel suo studio.

Si alzò dalla sedia senza spegnere il microfono e Ha iniziato a parlare con qualcuno fuori dalla telecamera.

“Stiamo girando uno spettacolo, possiamo farlo di nuovo?” Ha detto mentre scambiava parole con qualcuno fuori dal suo microfono. “Beh, sono felice di farlo, prenderò un avvocato, ci siederemo e parleremo, fisseremo un incontro e ci siederemo con il mio avvocato”.

Dopo aver detto a chiunque si rivolgesse a lui “Non ti ho fatto entrare”, la conversazione si è allontanata dal microfono. un versione chiara dell’audio La circolare su Twitter non spiega cosa è stato detto dopo.

I dettagli completi di chi è entrato in studio e cosa sia successo lì non sono ancora noti. Finora non c’è stato alcun annuncio ufficiale da parte delle forze dell’ordine sull’arresto di McCains, né alcuna parola da parte del signor McCains stesso.

L’FBI di New York e l’FBI di New York City hanno confermato di non aver arrestato McCains venerdì mattina.

Tuttavia, molti dei suoi seguaci e aiutanti hanno ferocemente speculato su ciò che è successo e alcuni sembrano convinti che l’FBI sia coinvolto.

READ  Sebbene le restrizioni di blocco siano state allentate, le linee guida sul "lavoro da casa" rimangono in vigore

Signor McInnes Ha detto in un episodio all’inizio di questa settimana Ha visto un’auto della polizia anonima vicino a casa sua e ha interagito con gli agenti all’interno.

“Oggi esco… e c’è un’auto della polizia senza contrassegni parcheggiata davanti a casa mia. Quindi mi avvicino e dico, ‘Come stiamo?’ Sembrano molto a disagio. “

Il comico Josh Denny, il cui spettacolo è trasmesso dal sito web di Mr. McCains, ha sostenuto Ha assicurato a “Our People” che gli eventi in diretta sono “non da poco”.

Ha scritto “Lo spettacolo continua”. “Non stiamo cancellando nulla. Collaboriamo con il team @censoreddottv e @RelocationBoss per realizzarlo.

Noi ci saremo #FreeGavin

Il canale Telegram normalmente attivo del signor McInnes è rimasto in silenzio da prima dell’incidente, ma nel suo ultimo post prima dello spettacolo sembrava suggerire problemi legali.

“Ho appena fatto un test del DNA e si è rivelato essere bianco al 100%, anche quando piango all’impazzata. Sì, ho problemi legali, questo è l’umano dentro di me”.

Il signor McInnes, che con i Proud Boys ha anche co-fondato Vice Media, si è “allontanato” dalla banda paramilitare “sciovinista occidentale” nel 2018, ma è stato visto indossare il suo caratteristico completo nero e oro solo a gennaio, quando ha ospitato un episodio di Esci dal mio giardino In occasione dell’anniversario dell’attacco del 6 gennaio al Campidoglio degli Stati Uniti.

Diversi membri anziani dei Proud Boys devono affrontare accuse relative all’attacco e dovrebbero essere processati entro la fine dell’anno. Il signor McInnes non è tra loro.

Secondo il signor Denny“Gavin era contrario ad andare fino al 6 gennaio. Era contro Charlottesville (e ha detto ai Proud Boys che sarebbero stati espulsi dal club se fossero andati) ma sta marcendo in prigione perché ha osato mettere in discussione l’autorità”.

READ  Il Giappone festeggia i 10 anni da quando un triplo disastro ha ucciso 18.500 persone | Disastro in Giappone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.