Satellite IRCB S73-7 trovato dopo essere stato inseguito per 25 anni

Quando gli Stati Uniti lanciarono in orbita il satellite spia KH-9 Hexagon su un razzo Titan IIID nel 1974, portarono con sé un obiettivo di calibrazione in volo: il pallone di calibrazione a infrarossi S73-7 (IRCB). Questo satellite gonfiabile da 66 cm (26 pollici) di diametro è stato espulso dal KH-9, ma non è riuscito a gonfiarsi fino alla configurazione prevista ed è diventato un altro pezzo di spazzatura spaziale. Inizialmente venne rintracciato negli anni '70, ma scomparve finché non riemerse brevemente negli anni '90. Ora è spuntato di nuovodopo venticinque anni.

Piace Notato da [Jonathan McDowell] che si è imbattuto in S73-7 nei recenti dati di rilevamento dei detriti, molto probabilmente è stato monitorato in precedenza, ma è nascosto nel rumore perché non è un obiettivo facile da monitorare. Poiché non è un grande oggetto metallico con una grande sezione radar, è tra i segnali più difficili da captare in modo affidabile dal rumore. Può essere visto anche in [Jonathan]'S Tabella di tracciamento dei detritiQuesta non è una situazione unica, poiché mancano molte voci (XO). Ciò solleva sempre l’interessante questione se un pezzo di detriti sia diminuito in orbita fino al punto in cui è bruciato, finito per entrare in collisione con altri detriti/satelliti funzionanti o semplicemente scomparso.

Al momento sappiamo dove si trova S73-7 e finché la sua orbita rimane stabile possiamo prevedere dove sarà, ma ciò evidenzia la difficoltà di tracciare i circa 20.000 oggetti nell'orbita terrestre, con conseguenze disastrose se riusciamo a catturarlo. di loro. è sbagliato.

READ  Il telescopio spaziale James Webb della NASA ha catturato una nuova brillante immagine di una stella che ne dimostra il potenziale per l'osservazione futura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *