Robert McIntyre batte Matt Fitzpatrick in un playoff per vincere l’Open d’Italia

Lo scozzese Robert McIntyre ha sconfitto il campione degli US Open Matt Fitzpatrick in un playoff vincendo il suo secondo titolo mondiale DP agli Open d’Italia.

McIntyre ha segnato la sua prima buca in più al Marco Simone Golf and Country Club, sede della Ryder Cup del prossimo anno, dopo che lui e Fitzpatrick hanno concluso in parità a 14 sotto il par, con un tiro davanti al francese Victor Perez.

Il favorito pre-campionato Rory McIlroy è arrivato quarto al 12° posto con un solo colpo di vantaggio fino a colpire il tee per il 16° posto in acqua.

“Significa tutto”, ha detto McIntyre a Sky Sports. “Ero frustrato e sono uscito due o tre mesi fa.

“Non sapevo cosa stessi facendo e non sapevo dove andare, ma abbiamo parlato con le persone giuste e abbiamo iniziato a lavorare con loro. [coach] Simon Shanks e io abbiamo fatto due dei migliori tiri dell’ultimo calcio in circolazione. C’è un sacco di duro lavoro in questo.

“Ho tirato un terribile tiro a 15 che pensavo fosse con le spalle al muro, ma ci siamo impantanati. Ho un atteggiamento testardo, non mi arrendo mai. Vengo preso a pugni ma rispondo. I passeri che entravano erano enormi e fortunatamente ne ho preso uno lì nei playoff.

Parlando della Ryder Cup del prossimo anno dopo aver vinto la seconda qualificazione, il mancino ha aggiunto: “È il mio obiettivo principale, è il mio unico obiettivo per il prossimo anno. L’ho fatto sul campo da golf”.

Matthew Fitzpatrick abbraccia Robert McIntyre al 18° posto dopo lo spareggio

(GT)

“All’inizio della settimana non pensavo che questa settimana sarebbe stata la migliore nello stile del campo da golf, nel modo in cui si giocava, ma martedì e mercoledì abbiamo lavorato su alcune cose e mi sono sentito molto coinvolto controllo della mia pallina da golf questa settimana”.

McIntyre ha iniziato il round finale con tre tiri di Fitzpatrick, ma è entrato in classifica con sei uccelli in testa a nove su 29.

Ghost il 10 ha fermato brevemente la carica di McIntyre, ma è volato via il 12 e il 13 ea quel punto era tre volte lontano da Fitzpatrick, che aveva seguito 10 cavalle di fila con un uccellino l’11.

Tuttavia, Fitzpatrick è poi arrivato dolorosamente vicino a un albatro al dodicesimo posto quando si è avvicinato a 212 yard colpendo il centro del birillo e lo ha lasciato a soli tre piedi di distanza per l’aquila, mentre McIntyre stava lanciando un tiro nel quattordicesimo.

Anche McIntyre ha ingannato il 15esimo posto, ma si è imbattuto nel 16esimo e 18esimo per stabilire l’obiettivo del club, e Fitzpatrick ha effettuato un sorvolo sull’ultima buca per forzare i playoff dopo essere stato eliminato il 17esimo.

READ  Ciclismo: ciclismo - Jermay è diventato il primo africano nero a vincere la tappa del Grand Tour al Giro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.