Risolvi il mistero delle nubi di zolfo di Venere utilizzando un modello al computer

Gli scienziati che utilizzano nuovi metodi computazionali hanno acquisito nuove informazioni sul possibile funzionamento della complessa atmosfera di Venere.

Venere Circondato da dense nubi costituite principalmente da acido solforico. Queste nuvole riflettono la maggior parte della luce solare brillante sul pianeta, rendendole l’oggetto più luminoso nel cielo in seguito il Sole E il la luna. Tuttavia, le osservazioni di veicoli spaziali e terrestri hanno anche rilevato un assorbitore sconosciuto di radiazioni ultraviolette presenti nell’atmosfera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.