Rishi Sunak afferma che l’esplosione dell’ospedale Al-Ahli “molto probabilmente è stata provocata” da un missile proveniente dall’interno di Gaza | Notizie di politica

Il Primo Ministro ha inoltre annunciato la fornitura di ulteriori aiuti umanitari a Gaza per un valore di 20 milioni di sterline.

di Alexandra Rogers, giornalista politica @Journoamrogers


Lunedì 23 ottobre 2023 alle 17:26, Regno Unito

Rishi Sunak ha affermato che l’esplosione avvenuta in un ospedale di Gaza “molto probabilmente è stata provocata” da un missile lanciato dall’interno della Striscia verso Israele.

Il Primo Ministro ha affermato che il governo è giunto a questa conclusione “sulla base della profonda conoscenza e analisi dei nostri esperti di intelligence e di armi”.

Ciò significa che il Regno Unito è d’accordo con gli Stati UnitiI funzionari hanno affermato che le informazioni raccolte finora indicano che Israele “non è responsabile” dell’esplosione.

Nella sua dichiarazione alla Camera dei Comuni Dopo la sua visita in Israele la settimana scorsaIl Primo Ministro ha inoltre confermato che il Regno Unito invierà ulteriori 20 milioni di sterline in aiuti umanitari a Gaza.

Ha detto alla Camera dei Comuni: “Come ho indicato la settimana scorsa, eravamo ansiosi di considerare tutte le prove attualmente disponibili.

“Ora posso condividere la nostra valutazione con il Parlamento. Sulla base della conoscenza approfondita e dell’analisi dei nostri esperti di intelligence e di armi, il governo britannico è del parere che l’esplosione è stata molto probabilmente causata da un missile o da parte di un missile missile lanciato dall’interno di Gaza”. Verso Israele.

Ultimi sviluppi politici: Sunak annuncia un aiuto di 20 milioni di sterline per Gaza e afferma che i palestinesi “soffrono terribilmente”

Ha aggiunto: “Le false notizie su questo incidente hanno avuto un impatto negativo nella regione, anche sul vitale sforzo diplomatico americano, e sulle tensioni qui in patria”.

READ  I residenti di Tokyo hanno esortato a indossare colletti alti per risparmiare sulle bollette energetiche | Giappone

In un post su X, precedentemente noto come Twitter, il ministro degli Esteri James Cleverley ha condiviso la dichiarazione del Primo Ministro e ha affermato: “Non possiamo affrettarci a giudicare quando sono in gioco vite umane”.

La dichiarazione odierna del Primo Ministro rappresenta la prima volta in cui il Regno Unito si assume la responsabilità dell’incidente avvenuto la scorsa settimana all’ospedale Al Ahly, Che secondo il Ministero della Sanità di Gaza ha ucciso fino a 500 persone – un numero L’IDF ha suggerito che fosse esagerato.

agitazione Ha descritto l’esplosione come un “crimine di genocidio” e ne ha dato la colpa Israele.

Israele ha negato ogni responsabilità per l’esplosione e ha affermato che è stata causata da un razzo lanciato impropriamente dalla Jihad islamica palestinese, un gruppo militante islamico con sede a Gaza che è più piccolo di Hamas ma condivide un’ideologia simile.

I bambini prematuri a Gaza sono “a grande rischio”

La settimana scorsa, gli Stati Uniti sono giunti alla propria conclusione, con il presidente Joe Biden che ha affermato che l’esplosione non sembra essere stata causata da Israele, ma da “l’altra squadra”.

Per saperne di più: Affermazioni contrastanti sull’esplosione dell’ospedale di Gaza, quindi chi ha detto cosa?

L’esplosione è avvenuta poco prima che il presidente degli Stati Uniti arrivasse mercoledì in Israele in missione diplomatica per evitare che ciò accadesse Guerra Israele-Hamas Dallo scivolare in un conflitto regionale più ampio.

Tuttavia, la seconda metà della sua visita in Medio Oriente, durante la quale avrebbe avuto colloqui con i leader palestinesi, giordani ed egiziani ad Amman, È stato cancellato dopo l’attentato.

READ  “È un vero onore”: Karen Jean-Pierre fa la storia in una conferenza stampa alla Casa Bianca | Joe Biden

Domenica L’ambasciatore palestinese nel Regno Unito ha affermato che Israele era responsabile dell’esplosione dell’ospedale.

Hossam Zomlot ha detto nella sua intervista con Trevor Phillips su Sky News: “In pratica, non crediamo che la potenza di fuoco sia posseduta da nessuno, non solo in Palestina, ma nella regione, ad eccezione di Israele.

Hamas portava informazioni sulle armi chimiche

“Conosco esattamente il percorso compiuto da Israele in 75 anni… Quando vedono il grido di persone di coscienza… Quando sanno che quello che hanno fatto è stato così orribile, la prima cosa che fanno [is] Lo negano.

“La logica, la logica sempre… è che i palestinesi si stanno uccidendo”.

Per saperne di più:
Il presidente israeliano ha detto che i combattenti di Hamas portavano istruzioni su come fabbricare armi chimiche
Guerra tra Israele e Hamas: ragazzo irlandese intrappolato a Gaza “in pericolo” e vuole disperatamente tornare a casa

Sunak ha dichiarato alla Camera dei Comuni che i 20 milioni di sterline in aiuti umanitari si aggiungeranno ai 10 milioni di sterline di sostegno già forniti per aiutare i civili a Gaza.

Ha detto che il popolo palestinese sta “soffrendo molto”, con più di 4.000 persone uccise dalla guerra Un attacco a sorpresa lanciato da Hamas contro Israele il 7 ottobre.

Ma ha detto che le violenze contro Israele “non sono finite il 7 ottobre” e che il Paese è ancora “sotto attacco”.

Ha aggiunto: “Centinaia di missili vengono lanciati ogni giorno contro le loro città”. Ha aggiunto: “Hamas tiene ancora circa 200 ostaggi, compresi cittadini britannici.

“A Gerusalemme ho incontrato alcuni miei parenti che soffrono un tormento insopportabile. Il loro dolore rimarrà con me per il resto dei miei giorni”.

READ  Ucraina: il giornalista russo che critica Putin non ha rimpianti nonostante l'ostilità da tutte le parti | notizie dal mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *