RETN raddoppia il numero di PoP in tutta Italia

I nuovi PoP di Padova, Milano e Roma estendono il proprio network nella capitale italiana, rafforzando ulteriormente la propria presenza nel nord del Paese. L’Italia è al centro del piano di espansione della rete di RETN che collega l’Europa e l’Asia, fungendo da gateway per la regione del Mediterraneo.

“Dato che l’Italia è uno dei nostri mercati di riferimento in Europa, siamo molto entusiasti di annunciare la nostra ultima espansione della rete locale”, ha affermato Alberto Naso, key account manager di RETN per Italia, Spagna, Francia e Portogallo.

“Continueremo a far crescere la nostra rete in tutto il paese per fornire ai nostri clienti i servizi di transito e capacità IP più affidabili”.

Questo aumento dei PoP offre ai fornitori di servizi nazionali l’accesso a punti di scambio Internet internazionali, contribuendo a ridurre la latenza e migliorare i tempi di andata e ritorno.

Per avere sede a Roma, RETN ha stretto una partnership con Namex, un hub di scambio Internet nel centro e sud Italia.

“Accogliamo con favore l’investimento di RETN per aumentare la sua presenza in Italia”, ha affermato Maurizio Goretti, CEO di Namex.

“È importante vedere i maggiori fornitori di servizi internazionali migliorare la connettività in Italia. Questo è l’inizio di una proficua collaborazione e ne seguirà altre”

L’elenco completo dei nuovi PoP di RETN sono Roma al data center Namex, Padova al data center VSIX e Milano al data center Data4.

Nelle notizie correlate, il mese scorso RETN ha lanciato la sua nuova rotta Dense Wavelength-Division Multiplexing (DWDM) nelle regioni nordiche e baltiche.

La rotta da Riga (Lettonia) a Gotland (Svezia) e Stoccolma (Svezia) è di circa 30 chilometri più corta rispetto ad altre rotte comparabili, offrendo un accordo sul livello di servizio e un tempo di andata e ritorno Riga – Stoccolma di soli 6,07 ms.

READ  Prima che gli Stati Uniti entrassero nella seconda guerra mondiale, i neri americani si offrirono volontari per combattere l'Asse Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.