Rapporto sul raccolto della contea di Tulare per la settimana terminata il 29 ottobre

Cereali piccoli e altre colture di campo: I fagioli secchi continuano ad essere esportati in Guadalupa, Polinesia francese e Martinica. La raccolta del cotone è in corso a livello di contea. Il raccolto di mais e sorgo da foraggio è in calo in tutta la provincia. I campi di mais e sorgo raccolti vengono concimati e arati per le colture foraggere invernali. L’erba medica continua ad annaffiare, tagliare, essiccare e tagliare. L’erba sudanese viene tagliata, essiccata e raccolta. I semi di grano invernale vengono spediti ai nostri agricoltori locali per la semina.

Frutti a fette, noci e uva: La vendemmia continua nella provincia. Le uve da tavola rosse, verdi e nere vengono raccolte senza semi. L’uva da tavola viene confezionata ed esportata nei mercati nazionali e internazionali in Cina, Thailandia, Filippine, Messico, Corea, Taiwan, Vietnam, El Salvador, Guatemala, Nuova Zelanda, Cile e America Centrale. Continua la raccolta di cachi e melograni. I meravigliosi frutti precoci del melograno vengono raccolti, venduti ai mercati locali ed esportati in Nuova Zelanda. Pesche, prugne e nettarine vengono attualmente esportate in Canada, Indonesia, Messico e Thailandia. Le mandorle continuano ad essere esportate in India, Cina, Corea, Nuova Zelanda, Israele, Vietnam, Turchia, Germania, Filippine, Messico, Taiwan, Giordania, Hong Kong, Colombia e Giappone. La raccolta dei pistacchi è ora completa, con esportazioni in Cina, Hong Kong, Taiwan, India, Israele, Australia, Vietnam, Arabia Saudita, Italia, Spagna e Turchia. La raccolta delle noci continua in tutta la provincia. Le noci vengono esportate in Turchia, Israele, Italia, Regno Unito, Francia, Norvegia, Spagna, Vietnam e Cina. Le noci pecan vengono esportate in Medio Oriente, Nuova Zelanda, Regno Unito, Italia e Singapore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.