Rapporto sul raccolto della contea di Tulare per la settimana terminata il 12 novembre

Cereali piccoli e altre colture di campo: Le lenticchie vengono esportate in Martinica, Guadalupa e Guyana francese. I fagioli secchi vengono esportati in Guadalupa, Polinesia francese e Martinica, nonché ai rivenditori locali. La raccolta del cotone sarà ritardata fino a quando le cose non saranno asciutte. Il raccolto di mais e sorgo da foraggio è in calo in tutta la provincia. I campi di mais da foraggio raccolti vengono concimati, arati e piantati con grano invernale. Il compost viene distribuito tra i cicli colturali. L’erba medica continua ad annaffiare, tagliare, essiccare e tagliare. L’erba sudanese viene tagliata, essiccata e impacchettata. I campi vengono livellati e preparati per i raccolti di grano invernale. Il mangime per cavalli insaccato viene esportato in Giappone. La tanto necessaria pioggia ha rallentato alcuni lavori sul campo poiché i campi sono rimasti bagnati.

Frutti di latifoglie, noci e uva: La stagione dei frutti a nocciolo è completa, gli alberi vengono potati per la dormienza. L’uva viene esportata in Messico, Giappone, Corea, El Salvador, Cile e Canada. L’uva da tavola viene ancora confezionata e riconfezionata per l’esportazione. Le cultivar di uva come Autumn Royal, Autumn Crisp, Green Envy, Allison e Adora vengono spedite a Taiwan, Vietnam, Thailandia, Giappone, Cina, Panama, Repubblica Dominicana, Messico, Filippine, Indonesia, Honduras e Malesia. Il kiwi viene esportato nella Repubblica Dominicana. I cachi sono ancora nell’alta stagione del raccolto e vengono raccolti e confezionati per i mercati locali ed esportati nella Repubblica Dominicana, Panama, Canada e Messico. I cachi Fuyu vengono raccolti e confezionati per i mercati regionali. I melograni vengono raccolti ed esportati in Giappone, Messico, Corea e Australia. I pistacchi vengono esportati in Israele, Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, India, Regno Unito, Spagna, Turchia, Vietnam, Cina, Taiwan, Australia, India, Lussemburgo, Italia, Messico, Hong Kong, Nuova Zelanda e Svizzera. Il confezionamento delle mandorle è in pieno svolgimento poiché le esportazioni vengono spedite in Giappone, Corea, Cina, Hong Kong, Israele, Colombia, Emirati Arabi Uniti, India e Taiwan. La raccolta delle noci è quasi finita. Le noci vengono esportate in Turchia, Israele, Italia, Regno Unito, Francia, Norvegia, Spagna, Vietnam e Cina. I vecchi frutteti di noci e mandorleti vengono rimossi in diverse parti della contea. Le noci pecan vengono esportate in Medio Oriente, Nuova Zelanda, Regno Unito, Italia e Singapore.

READ  L'Emilia-Romagna sostiene la nuova stazione FSRU in

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.