Quasi un milione di bambini a Londra ha fornito cure contro la poliomielite dopo che il virus è stato scoperto nelle acque reflue

Il Comitato congiunto britannico per l’immunizzazione e l’immunizzazione ha affermato che una dose di richiamo mirata di vaccino inattivato contro la poliomielite dovrebbe essere offerta a tutti i bambini di età compresa tra 1 e 9 anni in tutti i distretti di Londra.

“Ciò garantirà un elevato livello di protezione dalla paralisi e aiuterà a limitare ulteriormente la diffusione del virus”, ha affermato l’Agenzia per la sicurezza sanitaria del Regno Unito (UKHSA) in una dichiarazione che annuncia la mossa.

Circa un milione di bambini di questa età vive nell’area di Londra, secondo gli ultimi dati dell’Office for National Statistics del Regno Unito.

L’Autorità per i servizi sanitari del Regno Unito (UKHSA) ha affermato che un totale di 116 isolati virali sono stati identificati in 19 campioni di acque reflue raccolti a Londra tra febbraio e luglio.

Sebbene la maggior parte dei campioni contenesse un virus simile a un vaccino, alcuni hanno mostrato “mutazioni sufficienti per essere classificati come poliovirus derivato dal vaccino”. L’UKHSA ha affermato che questo è più preoccupante perché un tale virus si comporta più come “poliomielite selvaggia e in rari casi può portare alla paralisi in individui non vaccinati”.

Le autorità hanno sottolineato che la campagna di vaccinazione è una misura precauzionale.

ha detto il dottor. ha affermato Vanessa Saliba, epidemiologa consulente presso l’UKHSA.

I vaccini sono essenziali perché non esiste una cura per la poliomielite

poliomielite È causato da un enterovirus chiamato poliovirus. È stata una delle malattie più terrificanti del mondo fino a quando il dottor Jonas Salk ha inventato il vaccino contro la poliomielite e ne ha testato la sicurezza nel 1954.

Nel 1988, i casi segnalati di poliomielite in tutto il mondo avevano raggiunto il picco di 350.000, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità.

READ  YouTuber si registra di aver superato se stesso presso le strutture di SpaceX di Starship

Circa 1 persona su 4 con esso sviluppa sintomi simil-influenzali tra cui mal di gola, febbre, affaticamento, nausea, mal di testa e dolori di stomaco. Secondo i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie, fino a 1 su 200 svilupperà sintomi più gravi che includono formicolio e intorpidimento alle gambe, infiammazione del cervello o del midollo spinale e paralisi.

Non esiste una cura per la poliomielite. Il trattamento per i sintomi può includere farmaci per rilassare i muscoli, calore e terapia fisica per stimolare i muscoli. Tuttavia, qualsiasi paralisi causata dalla poliomielite è permanente.

L’ultimo caso di poliomielite nel Regno Unito risale al 1984, secondo una dichiarazione del servizio sanitario britannico (UKHSA).

“Decenni prima dell’introduzione del programma di vaccinazione contro la poliomielite, circa 8.000 persone erano paralizzate ogni anno”, ha aggiunto Saliba.

Ci sono tre ceppi del virus, due dei quali sono stati sradicati dal mondo, secondo la Global Polio Eradication Initiative, un programma dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. Una specie di poliovirus selvaggio è ancora in circolazione in Pakistan e Afghanistan. La trasmissione può verificarsi anche quando non vengono vaccinati un numero sufficiente di bambini in un’area.

Il mese scorso, qualcuno di Rockland County, New York, lo era diagnosticato Con la poliomielite, il primo caso identificato negli Stati Uniti in quasi un decennio. Il commissario per la salute della contea, la dott.ssa Patricia Schnabel-Robert, ha affermato che il giovane adulto non vaccinato stava iniziando a provare debolezza e paralisi.

Questa storia è stata aggiornata con ulteriori informazioni.

Benjamin Brown, Molly Stasker, Zahid Mahmoud e Brenda Goodman della CNN hanno contribuito al rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.