Quando arriverà la neve sulle Alpi? Ecco cosa devi sapere

Aspettative

La regione (Verbier) e altre regioni svizzere sono in fila per 20-40 cm di nevicate per iniziare la prossima settimana, quindi forse lo snowboard può tornare. Il freddo continua per tutta la prossima settimana, con frequenti rovesci di neve. Scopri di più sui migliori resort in Svizzera su La nostra guida.

Canada

Le località del Canada occidentale hanno goduto costantemente di alcune delle migliori condizioni dall’inizio della stagione in Alberta due mesi fa, ma nelle ultime settimane hanno visto temperature intorno ai -30 gradi chiuse per motivi di sicurezza. È stato molto più caldo (ancora sotto lo zero ma più vicino al punto di congelamento) con nuove nevicate segnalate negli ultimi giorni.

Fischiatore Blackcomb La metà della sua vasta area è aperta e riporta neve alta 1,5 m in cima. Il Canada orientale ha avuto clima caldo e pioggia nel periodo che precede il Natale, ma poi la tempesta Elliott ha causato un accumulo di circa 50 cm e temperature molto fredde nei giorni che hanno preceduto il nuovo anno.

Sfortunatamente, da allora ha fatto di nuovo un po’ caldo e il sottile manto nevoso ha subito danni dovuti alle precipitazioni. La regione più grande, Tremblant, ha circa il 60% dei suoi pendii ancora aperti e riporta fino a 130 centimetri di altezza della neve.

Aspettative

Cieli nuvolosi sono previsti in tutto il Canada per la maggior parte della prossima settimana, con temperature sotto lo zero e leggere nevicate. Scopri di più sui migliori resort in Canada nella nostra funzione Istruisce.

Stati Uniti d’America

Gli Stati Uniti occidentali sono dove le nevicate del mondo sembrano nascondersi, con una tempesta dopo l’altra che si è spostata dal Pacifico negli ultimi mesi, ognuna portando diversi piedi di neve. L’anno 2023 è iniziato con la Mammoth Mountain della California che ha diffuso il manto nevoso più profondo del mondo a più di quattro metri. Diverse località nelle Montagne Rocciose del Colorado e dello Utah hanno riportato fino a 90 centimetri di neve in un periodo di 24 ore lunedì. Ironia della sorte, tutta la neve e il tempo inclemente hanno causato la chiusura di più resort rispetto alle limitate nevicate nelle Alpi.

READ  Panico per la salute di Kim Jong-un: il regime della Corea del Nord potrebbe crollare - Intelligence USA in allerta | mondo | notizia

Sfortunatamente, è un quadro meno promettente negli Stati Uniti orientali, dove il New England ha problemi di clima caldo simili a quelli dell’Europa occidentale.

Aspettative

Sembrerà più secco in Occidente durante la prossima settimana, con molto sole, che sarà una gradita tregua. A est, sarà più fresco con neve leggera, e anche lì ci sono buone notizie. Scopri di più sui migliori resort negli Stati Uniti su La nostra guida.

paesi scandinavi

La Scandinavia è l’unica parte d’Europa dove sembra che il vero inverno sia in pieno svolgimento. Le temperature hanno raggiunto la doppia cifra sotto lo zero, la neve cadeva e più in alto nelle località lapponi come Levi in ​​Finlandia erano appena emerse da diverse settimane di notte polare, e il sole stava finalmente riapparendo all’orizzonte. Le località norvegesi stanno vedendo la maggior parte delle nevicate finora, con Hemsedal che riporta una base compresa tra 30 e 90 cm e circa l’80% delle loro piste aperte.

Aspettative

Durante la prossima settimana, il tempo sarà prevalentemente “neve, neve, neve”, con 5-15 cm in molte zone al giorno.

Andorra

I Pirenei hanno avuto problemi simili alle Alpi poiché la più grande Grandvalira (Soldeu El Tarter e Pas de la Casa) ha dovuto ridurre la quantità di terreno che avevano aperto negli ultimi giorni. Tuttavia, ha ancora 110 km di piste in funzione nonostante l’altezza della neve di soli 10-35 cm. Questo è circa il 55 percento dell’intero 210 km di piste in tempi normali.

Aspettative

Le temperature sono scese e l’entusiasmo ha regnato lunedì con l’arrivo della nuova neve. Da allora c’è stato di nuovo il sole, ma questo fine settimana è prevista altra neve.

READ  Il discorso di Biden oggi: il presidente vuole che la Russia sia rimossa dal G-20, spera di visitare i rifugiati in Polonia

Europa orientale

C’è un piccolo divario nord-sud nell’Europa orientale, con aree sciistiche nelle Repubbliche Ceca e Slovacca che riescono ad aprire un po’ di terreno, ma il quadro un po’ triste è in Bulgaria a sud, con pendii quasi senza neve e alcune brevi strisce di neve -macchine per la produzione.

Aspettative

Ci sono segni di tempo più freddo e nevoso in arrivo, con nevicate e temperature sotto lo zero previste a causa delle nevicate che inizieranno lunedì e continueranno per tutta la prossima settimana. Scopri di più sui migliori resort dell’Europa orientale su La nostra guida.

Scozia

A parte il lampo prenatalizio, è stato un mese freddo in Scozia e non sono ancora cadute molte nevicate. Sono disponibili alcuni centri sciistici, ma finora ci sono solo poche piste, per lo più basate sull’innevamento artificiale. È un’immagine che sta gradualmente migliorando al giorno d’oggi.

Aspettative

Dopo un po’ di clima caldo durante il fine settimana, le temperature dovrebbero rimanere vicine allo zero sui pendii montani la prossima settimana con frequenti rovesci di neve.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.