Paul Pogba ha ricevuto protezione dalla polizia in Italia

Il nazionale francese è stato vittima di tentativi di estorsione negli ultimi mesi. Suo fratello Mathias Pogba ha pubblicato un video sui social media il mese scorso accusandolo di essere quasi morto a causa di Paul e dicendo che “mentava alla polizia” e che stava “fingendo”.

Una dichiarazione rilasciata a nome di Paul recitava: “Purtroppo, i recenti post sui social media di Mathias Pogba non sono sorprendenti e seguono altri tentativi di estorcere Paul Pogba per un lungo periodo di tempo.

“La polizia italiana e quella francese sono state informate dei fatti un mese fa e non avranno ulteriori commenti sulle indagini in corso”.

I rapporti durante il fine settimana suggerivano che Mathias fosse stato accusato e detenuto.

L’avvocato di Mathias, Yassine Bouzrou, è stato citato in Le Monde dicendo: “Ci opponiamo a questa decisione e sarà fatto tutto il possibile per garantire che Pogba venga rilasciato il prima possibile”.

Il quotidiano francese Le Parisien ha riferito domenica sera che Paul era stato protetto dalla polizia in Italia, dove gioca per la Juventus, squadra di Serie A. Comprensibilmente così.

Paul, che non gioca con la Juventus dal suo trasferimento estivo dal Manchester United, è attualmente fuori per infortunio. Il 29enne spera di fare il Mondiale, anche se ci sono dubbi che si riprenderà in tempo dall’operazione.

READ  L'F-35B dell'Aeronautica Militare è atterrato per la prima volta su un aereo italiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.