Ombrello spazzato dal vento uccide una donna sulla spiaggia della Carolina del Sud | Notizie dagli Stati Uniti

Una donna è stata uccisa dopo che un ombrellone sciolto l’ha colpita al petto nella Carolina del Sud.

Tammy Perrault, 63 anni, è stata colpita da un paracadute che è stato portato via dal vento dal suo ormeggio mentre si trovava a Garden City Beach mercoledì, ha detto Tamara Willard, vice capoluogo della contea di Horry.

La polizia ha detto che la signora Periol è morta circa un’ora dopo in ospedale per un trauma al torace.

La Commissione per la sicurezza dei prodotti di consumo degli Stati Uniti ha affermato che gli ombrelloni da spiaggia hanno un’estremità seghettata per aiutarli a spingerli nella sabbia e l’ampio baldacchino consente loro di impigliarsi in caso di vento forte se non installati correttamente.

Lo Scotty’s Beach Bar, situato vicino a Garden City Beach, ha reso omaggio alla signora Birol, definendola una “cara amica” in un post online.

Ha detto: “Oggi con il cuore pesante piangiamo la perdita del nostro caro e gentile amico Tammy Perrault.

“Alcune cose non inizieremo mai a capire, ma quello che sappiamo è che non c’è niente di negativo da dire su questa donna.

“Essere dolce come lei giorno dopo giorno dovrebbe essere un obiettivo per tutti”.

L’agenzia federale stima che circa 3.000 persone vengono ferite ogni anno dagli ombrelloni.

I senatori statunitensi Tim Kaine e Mark Warner della Virginia hanno chiesto all’agenzia per la sicurezza di rivedere le regole del paracadute da spiaggia e lanciare una campagna di sensibilizzazione dopo che una donna della Virginia è stata uccisa con un paracadute nel 2016.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.