Novak Djokovic schiaccia Lorenzo Musseti a Parigi I master vincono mentre i nervi si accendono brevemente | tennis | gli sport

Novak Djokovic ha sconfitto Lorenzo Musseti al Paris Masters venerdì per prenotare un posto nella sua ottava semifinale del torneo. Il campione in carica ha avuto una breve oscillazione nel secondo set a causa di una frattura e dell’ira nella sua area di rigore, ma ha avuto bisogno di soli 73 minuti per battere il numero 23 del mondo 6-0, 6-3, in una grande dichiarazione per il resto del campo. .

Djokovic stava affrontando Musseti nella rivincita del suo primo match stagionale ai Dubai Championships di febbraio, dove ha sconfitto l’italiano 6-3 6-3. Verso la fine di un anno senza eguali per i serbi, si è ritrovato ad affrontare ancora una volta il ventenne per un posto nelle semifinali del Paris Masters.

Mussetti ha scalato 35 posizioni dall’ultimo incontro con il numero 7 del mondo e ha vinto due titoli, ma non è ancora partita per il serbo, che è partito molto forte e ha rotto nella prima di servizio dell’italiano del match. Ha continuato a correre per tutto il set, perdendo solo un punto dal servizio e battendo il ventenne tre volte portandolo in vantaggio per 6-0 in 24 minuti.

Djokovic ha segnato sette gol di fila mentre ha tenuto duro per iniziare il nuovo set prima che Mussetti arrivasse finalmente al tabellone dei punteggi dopo 38 minuti, raccogliendo grandi applausi dai fan di Parigi mentre Bercy ha pareggiato il secondo set con un pareggio per 1-1. Improvvisamente, lo slancio è arrivato con il giovane italiano che è riuscito a strappare dal nulla la sesta testa di serie e condurre 2-1.

READ  Programma dei canali TV italiani aperti 2021 | Organizza il gioco oggi

APPENA IN: L’infortunio di Alcaraz ha “sorpreso” l’avversario mentre discute delle speranze delle finali ATP

Ciò significa che Djokovic ha raggiunto un’altra semifinale nel torneo Masters di maggior successo, insieme al Miami Open. Il giocatore numero 7 al mondo ha sei titoli in ogni torneo, ma potrebbe ottenerne sette alla Paris-Percy con altre due vittorie, dove affronterà Stefanos Tsitsipas o Tommy Paul per un posto in finale.

Il 35enne non ha mai affrontato l’americano, ma eccelle nel confronto con Tsitsipas per otto vittorie, due sconfitte nei primi tre incontri. Da allora ha vinto i loro ultimi sette incontri, inclusa la finale dell’Astana Open il mese scorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.