Nonostante abbia creato temi che corrispondessero all’anime, Eiichiro Oda ha rifiutato la colonna sonora di One Piece perché voleva renderla “il più ampia possibile”.

Azione dal vivo di One Piece È stato uno dei grandi spettacoli di Netflix del 2023. Le differenze tra anime e live action hanno aiutato la serie a stabilire la sua identità. Il risultato della serie è diverso dal risultato dell’anime. Ma all’inizio non era così. IL Azione dal vivo di One Piece Il Dipartimento di Musica è sotto la supervisione di Sonia Belousova e Giona Ostinelli.

I due sono eccellenti nel loro mestiere e hanno lavorato insieme nella serie The Witcher. Hanno creato la colonna sonora per l’adattamento dal vivo pensando alla colonna sonora dell’anime. La Belousova e Ostinelli volevano che lo spettacolo fosse il più originale possibile con un po’ della loro magia. Ma Eiichiro Oda abbandonò l’idea di avere lo stesso risultato dell’anime e volle qualcosa di originale per un adattamento diretto.

Sonia Belousova e Giona Ostinelli un pezzo un risultato

Giona Ostinelli e Sonya Belousova

Si trattava di Sonia Belousova e Giona Ostinelli un pezzo Tifoso fin dall’infanzia. Hanno spiegato come fosse entrambe le cose sfera del drago O un pezzo Ai vecchi tempi in Svizzera e in Italia. Punteggio originale per un pezzoPer Rosa E Noi Il punteggio è quanto di più epico si possa ottenere. Kohei Tanaka e Shiro Hamaguchi sono la ragione dietro questi risultati epici.

Leggi anche: “Penso che ogni set sia fantastico ma…”: Non Parati o Isole Konomi, il set preferito di Inaki Godoy in One Piece è tutta un’altra cosa

Invece di adottare un approccio giapponese più tradizionale, Sonia Belousova e Giona Ostinelli hanno scelto di adottare un approccio hollywoodiano. Il duo ha rivelato che l’idea Un pezzo dal vivo L’azione con una colonna sonora originale è stata proposta per la prima volta da Eiichiro Oda. One Piece è il figlio di Eiichiro Oda, quindi la gente non può discuterne.

READ  Haggis compare in tribunale italiano nel mezzo di un'indagine per aggressione | Arte e intrattenimento
One Piece Live Action su Netflix
Azione dal vivo di One Piece

Inoltre l’anime è molto diverso dalla versione live. Avevano bisogno di creare insieme la colonna sonora per l’intera stagione poiché tutti gli episodi sono stati girati insieme. “Le mie vele sono pronte” Si è rivelata una composizione iconica per il duo live-action. Dato che la serie è stata confermata per la seconda stagione, i fan apprezzeranno di più Sonya Belousova e Giona Ostinelli.

Eiichiro Oda ha rifiutato l’idea di mantenere la colonna sonora dell’anime per l’evento dal vivo

Ogni decisione è circostante Azione dal vivo di One Piece Deve passare attraverso Eiichiro Oda. Se avesse dato il suo consenso, la squadra avrebbe continuato a farlo. Lo stesso vale per il risultato visualizzato. Durante un incontro con i creatori della serie (Matt Owens e Steven Maeda), Sonia Belousova e Giona Ostinelli hanno spiegato che il live action non dovrebbe avere una direzione tipo anime perché Oda non lo voleva.

Eiichiro Oda
Eiichiro Oda

Leggi anche: “Sono sicuro che se ne parlerà all’infinito”: lo showrunner di One Piece teme che Don Krieg verrà escluso e che Arlong di McKinley Belcher III verrà introdotto come cattivo nella prima stagione, il che potrebbe sconvolgere i fan

Gionna Ostinelli ha detto: Maria Sue, “Ricordo che quando ho discusso con Matt, Steve e Netflix, dicevano che era assolutamente essenziale per Oda e per tutti che la colonna sonora non avesse questo tipo di direzione, tipo anime, e che sarebbe stata più grandiosa e più epico.”

Sonya Belousova ha aggiunto, “Quella è stata una delle prime conversazioni che abbiamo avuto con il team, perché Oda voleva assicurarsi che la colonna sonora fosse quanto più epica e su larga scala possibile.” Lo spettacolo è stato davvero epico e grande, proprio come la colonna sonora. L’Advanced Note Haki di Eiichiro Oda si è dimostrato ancora una volta una risorsa preziosa poiché la modifica della partitura originale ha dato i suoi frutti.

READ  Miriam Margolis vuole andare in pensione in Italia | divertimento

Leggi anche: “La conosciamo”: Emily Rudd crede che la trilogia di Netflix con la star di Stranger Things l’abbia aiutata a diventare Nami in One Piece

Grazie per il tuo feedback!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *