‘Non è lo stesso giocatore’ – L’icona italiana sostiene una strana stella del Liverpool che ‘potrebbe essere sfruttata’

Virgil van Dijk è stato sorprendentemente riconosciuto come qualcuno a cui attingere nell’imminente sfida del Liverpool.

Van Dijk ha dimostrato di essere uno dei migliori difensori del mondo durante la sua carriera nel Liverpool. Ad esempio, è stato il miglior giocatore della Premier League nella stagione 2018-2019. L’anno successivo, ha giocato un ruolo importante nella tanto attesa vittoria del titolo del Liverpool.

Ma la stagione 2020-21 è stata indimenticabile per l’olandese. Ha subito un infortunio all’ACL in ottobre che ha interrotto il suo percorso prima del previsto.

Dopo il recupero, Van Dijk ha rivendicato il suo ruolo abituale nella difesa del Liverpool in questa stagione. Dal suo ritorno, infatti, ha partecipato a 28 partite in tutte le competizioni con i Reds.

La direttrice Jürgen Klopp lo ha descritto come “tornato al suo meglio” Recentemente. Tuttavia, questa opinione non è stata condivisa dall’ex giocatore della nazionale italiana Paolo Di Canio.

In attesa dell’incontro di Champions League tra Liverpool e Inter, Di Canio ha affermato che i campioni di Serie A potrebbero beneficiare di Van Dijk.

Raccontare Sportwick (attraverso calcio italia): “A questo punto della stagione, il Liverpool ha delle piccole crepe negli scudi che potrebbero essere sfruttate.

“Il Liverpool due anni fa aveva una difesa impenetrabile, Virgil van Dijk ha migliorato tutti intorno a lui. Da quando è tornato dall’infortunio non è più lo stesso giocatore e quindi tutta la squadra sta accettando di più.

Il Liverpool continua a ricevere le stesse pericolose opportunità in questo momento, palloni verticali dietro i difensori, che iniziano i loro colpi in ritardo. Questa mancanza di concentrazione è dove l’Inter può fargli male.

READ  The death of Hank prompted Aaron Braves to change their name to this

“Se guardi anche al linguaggio del corpo di Van Dijk, era solito muovere le braccia per tirare il quarterback, ma ora sbatte le braccia, si lamenta e sembra frustrato con i suoi compagni di squadra”.

Van Dijk può essere ritirato dall’incarico





© Immagini PA
Il difensore del Liverpool Virgil van Dijk

Di Canio è sempre stato una figura controversa e queste affermazioni sembrano sicuramente esagerate. Ma la preoccupazione più ragionevole che ha sollevato per il Liverpool su Van Dijk è come può affrontare la coppia di Eden Dzeko e Lautaro Martinez.

L’ex attaccante del Manchester City ha dato il via all’Inter da quando è arrivato in estate. Martinez, nel frattempo, potrebbe creare problemi alla schiena.

Di Canio ha suggerito: “Posso immaginare Eden Dzeko che scende più in profondità e si allontana un po’ dal centro, il che costringerebbe Van Dijk a uscire dalla sua posizione e Lautaro Martinez a irrompere e fare danni”.

Mark Hughes, Gianfranco Zola e altri ex allenatori della Premier League marciscono sugli scaffali

L’Inter ha ancora un’azione tagliente contro il Liverpool

Tuttavia, Di Canio ha ammesso che il Liverpool ha i suoi modi per ferire l’Inter. Può aspettarsi che gli attaccanti dei Reds sfruttino gli spazi lasciati dall’esterno nerazzurro.

Ha spiegato: “Ivan Perisic e Denzel Domfries dovranno fare un lavoro straordinario, pressando, pressando e provando a torturare il difensore della difesa, ma anche dopo torneranno direttamente alle loro posizioni, altrimenti il ​​Liverpool salterà il centrocampo e manderà Sadio Mane o Mohamed Salah in situazioni individuali”.

Mercoledì a San Siro si giocherà l’andata degli ottavi di finale di Champions League. Poi le due parti si incontrano di nuovo ad Anfield l’8 marzo.

READ  L'australiano Miller costretto al ritiro al GP del Qatar

Il Liverpool ha più esperienza in questa competizione rispetto all’Inter negli ultimi anni. Infatti, dall’ultima volta che gli italiani erano in questa fase della competizione, il Liverpool ha raggiunto la finale due volte, vincendo l’intero titolo nel 2019.

Per saperne di più: Il Liverpool sta mettendo insieme un piano contrattuale sorprendente e leggermente urgente che potrebbe mettere la scritta sul muro per i suoi compagni di squadra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.