Movistar scuote l’equipaggio di Sports Manager con tre nuovi arrivati

],”filter”:{“nextExceptions”:”img,blockquote,div”,”nextContainsExceptions”:”img,blockquote”}}”>

Non perdere mai un momento dalla Parigi-Roubaix e Unbound Gravel, al Giro d’Italia, al Tour de France, alla Vuelta a España e tutto il resto quando > “,” name “:” in-content-cta “,” type”: “link”}}”> partecipa +.

Squadra Movistar Rimescola il suo elenco di direttori atletici dopo una stagione tesa nel 2022 per la squadra maschile d’élite.

Xavier Morel e Yvonne Ledanoiz W Jürgen Rollant I funzionari hanno confermato mercoledì che la squadra entrerà a far parte del gruppo ristretto di direttori sportivi della squadra per il 2023.

Roelandts, ex professionista belga, ha concluso la sua carriera con Movistar nel 2020, mentre Ledanois ha recentemente lasciato Arkéa-Samsic ed è passato a Movistar, dove ha lavorato dal 2005 al 2012. Muriel si sta allontanando dalla sua esperienza con i team Caja Rural e Murias.

“Il ciclismo è cambiato molto negli anni, ma una cosa che non è cambiata è la mia volontà di essere sempre vicino ai corridori, di dare loro il 200 percento e che si sentano come se fossi uno di loro dall’interno della macchina”, ha detto Lidanois. “È lo stesso per tutto lo staff delle prestazioni qui. Il nostro obiettivo è dare il massimo, metterci il cuore e aiutare a portare questo gruppo il più in alto possibile, dove merita di essere. Con questa squadra, possiamo guardare avanti verso nuove vette.”

La notizia arriva mentre Movistar si prepara a passare alla sua prima stagione senza di essa Alessandro Valverde nel gruppo. Il 42enne si è ritirato a ottobre e assumerà un ruolo di collegamento tra la squadra e lo staff.

READ  L'ex star del Manchester United e del West Ham Patrice Evra ha giocato con "almeno giocatori gay in ogni club".

Leggi anche:

Nel 2023, la squadra maschile porta Ivan Romeo, Fernando Gaviria e Ruben Guerrero come titolari.

Il discorso di un nuovo co-sponsor è stato silenzioso mentre il team si avvia alle fasi di pianificazione per la stagione 2023.

Dopo una temuta metà stagione, Movistar si è fatto avanti nella seconda metà del 2022 per assicurarsi il futuro del WorldTour guadagnando punti sufficienti per finire tra le prime 18 squadre in classifica nelle ultime tre stagioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.